Ticino, 30 marzo 2021

Infermiere rubava gioielli agli anziani del Sottoceneri

Un 32enne italiano, impiegato in Ticino come operatore sociosanitario per un servizio di aiuto domiciliare, è stato condannato dalla Corte delle Assise criminali di Mendrisio a 2 anni e 6 mesi di detenzione, di cui 6 mesi da scontare.

L’uomo, come riferisce La Regione, è stato riconosciuto colpevole di aver rubato un grande numero di gioielli ad anziani del Mendrisiotto e
del Luganese. Egli approfittava delle visite a domicilio degli anziani per rubare bracciali in oro, collane con pietre preziose, anelli, orecchini, catenine, ciondoli, persino un profumo di marca e un’agenda di lavoro.

Il valore totale della refurtiva supera i 155'000 franchi.

Subito dopo la sentenza, il 32enne italiano è stato portato al carcere della Stampa.

Guarda anche 

Condannato ed espulso, ma potrà restare in Svizzera

Venti mesi di detenzione, delle misure terapeutiche stazionarie e otto anni di espulsione dalla Svizzera. È questa la sentenza pronunciata dal tribunale di Bienne ...
22.04.2021
Svizzera

Mendicava in Ticino, ora vince (in parte) al Tribunale federale

Un 28enne rumeno, più volte multato per accattonaggio in Ticino, è andato fino al Tribunale amministrativo federale (TAF) per contestare il divieto d’...
22.04.2021
Ticino

Ha spacciato per anni a Lugano: niente carcere né espulsione

Non andrà in carcere né sarà espulso dalla Svizzera il 45enne nigeriano comparso stamattina in aula a Lugano con l’accusa di aver spacciato coc...
21.04.2021
Ticino

Rifugiato a processo per tentato stupro, sesso con pecore, minacce e furti: "Mai vista una cosa del genere"

Vive in Svizzera solo dal 2015 ma ne ha già combinate di tutti i colori. Tentato stupro di una ragazza, sesso con animali, furti, consumo di droga, minacce contro ...
20.04.2021
Svizzera