Svizzera, 27 marzo 2021

La Confederazione vuole vaccinare gratuitamente 90mila clandestini

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) prevede che la vaccinazione contro il Covid-19 sia gratuita anche per i circa 90mila clandestini che vivono in Svizzera. I costi saranno coperti dalla Confederazione.

Normalmente al momento della vaccinazione viene chiesto il numero della tessera dell’assicurazione malattia. Siccome i clandestini non hanno in genere un’assicurazione sanitaria, rischierebbero di rimanere esclusi.

Ma l’UFSP ritiene che essi vadano trattati allo stesso modo di altre persone con uno status speciale di residenza in Svizzera, come i diplomatici, i lavoratori distaccati o gli studenti stranieri.

I clandestini - che hanno già diritto alle cure mediche d’emergenza pur non avendo un’assicurazione sanitaria -, dovranno quindi avere accesso anche alla vaccinazione gratuita.

Guarda anche 

Allo stadio? Solo col vaccino!

ROMA (Italia) – I casi di covid stanno aumentando in tutta Europa, anche nel nostro Cantone. E l’Italia ha deciso di non restare a guardare, anche nell’...
18.11.2021
Sport

Settimana della vaccinazione, decine di milioni per 33'000 vaccinazioni

Un "grosso investimento con quasi nessun ritorno": riassume così il Blick la "settimana della vaccinazione" appena trascorso, settimana in cui ...
15.11.2021
Svizzera

Marito e moglie no vax: in fin di vita in ospedale

PADOVA (Italia) – Due coniugi bulgari, entrambi non vaccinati, si sono contagiati col covid una decina di giorni fa e ora si ritrovano in condizioni gravissime rico...
26.10.2021
Magazine

L'Islanda interrompe la somministrazione del vaccino di Moderna

L'Islanda, seguendo l'esempio di altri paesi nordici, ha deciso di limitare la somministrazione del vaccino Moderna. Ma al contrario di quanto hanno fatto Svezia,...
09.10.2021
Mondo