Svizzera, 27 marzo 2021

La Confederazione vuole vaccinare gratuitamente 90mila clandestini

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) prevede che la vaccinazione contro il Covid-19 sia gratuita anche per i circa 90mila clandestini che vivono in Svizzera. I costi saranno coperti dalla Confederazione.

Normalmente al momento della vaccinazione viene chiesto il numero della tessera dell’assicurazione malattia. Siccome i clandestini non hanno in genere un’assicurazione sanitaria, rischierebbero di rimanere
esclusi.

Ma l’UFSP ritiene che essi vadano trattati allo stesso modo di altre persone con uno status speciale di residenza in Svizzera, come i diplomatici, i lavoratori distaccati o gli studenti stranieri.

I clandestini - che hanno già diritto alle cure mediche d’emergenza pur non avendo un’assicurazione sanitaria -, dovranno quindi avere accesso anche alla vaccinazione gratuita.

Guarda anche 

Dalla Serbia alla Svizzera con due clandestini nel rimorchio

C’era coda, mercoledì sera attorno alle 18 sull’autostrada A1. Una situazione piuttosto normale. Meno normale è invece la scena cui hanno assist...
09.04.2021
Svizzera

L'UE toglie l'accesso privilegiato ai vaccini alla Svizzera, "si pensi a misure di ritorsione"

Finora la Svizzera ha goduto di un'esenzione dall'obbligo di ottenere una licenza di importazione dei vaccini covid-19 dall'Unione europea. Grazie a questo ac...
05.04.2021
Svizzera

Calcio e covid: vaccino regalato ai tifosi che tornano allo stadio

SAN PIETROBURGO (Russia) – Dopo aver riaperto praticamente tutto in estate, la Russia non ha più richiuso praticamente nulla. In barba alla famigerata second...
14.03.2021
Sport

Vaccini: perché la Svizzera non segue Austria e Danimarca?

*Domanda al Consiglio federale (ora delle domande) I „premier“ di Austria e Danimarca, stando alle informazioni pubblicate sulla stampa, si sono recati ...
03.03.2021
Svizzera