Svizzera, 27 marzo 2021

La Confederazione vuole vaccinare gratuitamente 90mila clandestini

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) prevede che la vaccinazione contro il Covid-19 sia gratuita anche per i circa 90mila clandestini che vivono in Svizzera. I costi saranno coperti dalla Confederazione.

Normalmente al momento della vaccinazione viene chiesto il numero della tessera dell’assicurazione malattia. Siccome i clandestini non hanno in genere un’assicurazione sanitaria, rischierebbero di rimanere
esclusi.

Ma l’UFSP ritiene che essi vadano trattati allo stesso modo di altre persone con uno status speciale di residenza in Svizzera, come i diplomatici, i lavoratori distaccati o gli studenti stranieri.

I clandestini - che hanno già diritto alle cure mediche d’emergenza pur non avendo un’assicurazione sanitaria -, dovranno quindi avere accesso anche alla vaccinazione gratuita.

Guarda anche 

No vaccino, no US Open: niente New York per Djokovic

NEW YORK (USA) – Niente da fare per Novak Djokovic. Nessuna deroga per lui in vista degli US Open: il serbo, senza vaccino anti covid, non potrà entrare nel ...
25.08.2022
Sport

Niente vaccino, niente US Open. Djokovic: “Non so ancora se ci sarò”

BELGRADO (Serbia) – Tra meno di un mese inizierà l’US Open e, forte della vittoria a Wimbledon e con lo smacco della sconfitta subita in finale l&rsquo...
02.08.2022
Sport

“US Open? Non dipende da me: il vaccino non è un’opzione”

LONDRA (Gbr) – Novak Djokovic resta inflessibile sulle sue opinioni e sulle sue posizioni in merito al vaccino per il covid anche se questo dovesse costargli, co...
26.06.2022
Sport

Morto poco dopo aver ricevuto il vaccino, la giustizia deve indagare

La giustizia ginevrina dovrà indagare la morte di un settantenne deceduto poco dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino covid il 15 marzo 2021. Come riporta la ...
08.04.2022
Svizzera