Ticino, 18 marzo 2021

20 giorni per sgomberare l'ex Macello

20 giorni per provvedere allo sgombero. È quanto ha deciso il Municipio di Lugano in merito al discusso sgombero degli autogestiti dall'area dell'ex Macello.

Il Municipio di Lugano ha notificato una disdetta formale della convenzione sottoscritta nel 2002 con Cantone Ticino e l’Associazione Alba, che rappresentava gli autogestiti.
Se il termine indicato non dovesse essere rispettato, “verrà avviata una procedura di esecuzione d’ufficio”.

Poche righe per intendere che, in caso, lo sgombero verrà effettuato con ‘la forza’. Il Municipio si è detto “disponibile in caso di un’eventuale richiesta di mediazione”.

Guarda anche 

Giovani e indipendenti, "incentiviamoli con un contributo di 2'500 franchi"

*Interrogazione di Andrea Sanvido al Municipio di Lugano Il nostro gruppo preoccupato dalla costante diminuzione di abitanti del nostro comune ha valutato con attenzio...
25.01.2022
Ticino

"Via il permesso ai frontalieri con il reddito di cittadinanza"

*Interrogazione di Massimiliano Robbiani al Consiglio di Stato Ieri, diversi media, danno notizia che quattro frontalieri attivi in Ticino, dovranno rispondere di...
25.01.2022
Ticino

1'109 contagi e due decessi in Ticino

Nelle ultime 24 ore in Ticino si sono registrati 1'109 nuovi contagi da coronavirus, 81 in più rispetto a ieri. Stabile la situazione per quanto riguarda i ric...
25.01.2022
Ticino

La Lega: “Ex-funzionario del DSS, va fatta chiarezza: non esistono intoccabili"

Nel corso della seduta di Gran Consiglio di lunedì 24 gennaio 2022 si è tornato a parlare del caso dell’ex funzionario del DSS, questo attraverso un&r...
24.01.2022
Ticino