Mondo, 01 marzo 2021

Il ritorno di Trump, "nel 2024 potrei batterli per la terza volta"

Nel suo primo discorso da quando ha lasciato l'incarico l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha criticato aspramente il suo successore Joe Biden accennando allo stesso tempo a una possibile candidatura nel 2024. Biden ha consegnato il "primo mese più disastroso di qualsiasi presidente" nella storia recente degli Stati Uniti, ha detto Trump domenica alla convention dei conservatori CPAC a Orlando, Florida. La nuova amministrazione è "anti-lavoro, anti-famiglia, anti-confine, anti-energia, anti-donne, anti-scienza", ha detto.

Biden sta aprendo il confine con il vicino Messico e lasciando entrare nel paese innumerevoli migranti, ha continuato Trump davanti a una platea praticamente tutta votata alla sua causa. Il Tycoon ha sostenuto che il nuovo presidente sta portando il paese al "socialismo" e infine al "comunismo" con politiche di sinistra "radicale".

Cinque settimane e mezzo dopo aver lasciato la Casa Bianca, Trump ha di nuovo accennato a una possibile corsa
presidenziale nel 2024. "Chissà, forse deciderò di batterli una terza volta", ha detto il 74enne nel suo discorso di un'ora e mezza.

Nel suo discorso di domenica, Trump ha ripetuto le sue accuse di massicci brogli elettorali. Secondo lui, era "impossibile" che avesse perso. Il repubblicano aveva apertamente flirtato con la possibilità di correre di nuovo per la presidenza in passato e,dopo la sua assoluzione nel processo di impeachment, quella strada è ancora aperta per lui.

Parlando alla convention CPAC, Trump ha chiarito la sua pretesa di leadership tra i repubblicani e ha invitato il partito a unirsi. "Saremo uniti e forti come non mai", ha detto l'ex presidente. Contrariamente a quanto riportato qualche settimana fa, non ha intenzione di fondare un nuovo partito ma allo stesso tempo Trump ha attaccato per nome un certo numero di critici interni al partito - specialmente quei parlamentari che avevano votato contro di lui nel procedimento di impeachment.

Guarda anche 

Riaprono le porte del Casinò Lugano allo scoccare della mezzanotte

Lugano, Venerdì 16 aprile 2021: Riapre domenica 18 aprile alle 24.00, dopo più di quattro mesi di chiusura, il Casinò Lugano. “&Egra...
17.04.2021
Ticino

Bocciata l’iniziativa ticinese: le casse malati non dovranno rimborsare i premi incassati in eccesso

Le casse malati non devono essere obbligate a rimborsare i premi incassati in eccesso. Ne è convinta la Commissione della sanità del Consiglio degli Stati, ...
17.04.2021
Svizzera

Imam espulso dalla Svizzera si ripresenta a Chiasso come richiedente l’asilo

Il suo permesso di soggiorno in Svizzera gli era stato revocato nel 2015, decisione confermata definitivamente dai giudici nel 2017. Tornato in Egitto, l'Imam si sare...
17.04.2021
Svizzera

Coronavirus in Ticino: la situazione attuale

 Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento odierno dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, sabato 17 aprile, si contano ...
17.04.2021
Ticino