Svizzera, 24 febbraio 2021

Infermiera ruba la carta di credito a un’anziana

Un’infermiera è accusata di aver rubato la carta di credito di un’ospite dalla casa anziani in cui lavora e di averla usata per diversi mesi, spendendo e ritirando denaro per diverse migliaia di franchi.

A rendere nota la vicenda è oggi la polizia cantonale zurighese. Il furto della carta di credito era emerso il 18 gennaio scorso, quando una signora ospite della casa anziani di Dielsdorf si era accorta che la sua carta di credito era sparita e che nell’ultimo periodo qualcuno
aveva piu volte ritirato soldi dal suo conto.

Le indagini hanno permesso di risalire a un’infermiera attiva nella casa anziani, una 58enne di nazionalità svizzera. La donna è accusata di aver rubato la carta di credito dell’anziana signora e di averla usata per diversi mesi, per un ammontare complessivo di “diverse migliaia di franchi”.

L’infermiera, rea confessa, è stata denunciata al Ministero pubblico.


Guarda anche 

Sparatoria ad Agno, un furto di 80mila franchi alla base di tutto

Nuovo giorno, nuovi dettagli. Emergono nuovi elementi in merito al fatto di sangue avvenuto domenica ad Agno e che ha come protagonisti padre e figlio. Stando a quanto...
09.08.2022
Ticino

Sgarbi torna ad attaccare il Ticino: "Polizia bugiarda"

Non si placa la furia di Vittorio Sgarbi contro il Ticino e la polizia (vedi articoli correlati). Il critico d’arte è tornato sulla vicenda pubblicando du...
09.08.2022
Ticino

Approvvigionamento energetico, le AIL stoccano gas dall'Italia in caso di penuria

Per cercare di contrastare la situazione di potenziale grave penuria nella fornitura di gas naturale già nell’inverno 2022/2023, il 18 maggio 2022 il Cons...
09.08.2022
Ticino

Lugano ricorda Marco Borradori a Palazzo Civico

Giovedì 11 agosto, la Città di Lugano si raccoglie in ricordo del Sindaco Marco Borradori (1959-2021). Nel giorno del primo anniversario della prematura ...
09.08.2022
Ticino