Svizzera, 24 febbraio 2021

Infermiera ruba la carta di credito a un’anziana

Un’infermiera è accusata di aver rubato la carta di credito di un’ospite dalla casa anziani in cui lavora e di averla usata per diversi mesi, spendendo e ritirando denaro per diverse migliaia di franchi.

A rendere nota la vicenda è oggi la polizia cantonale zurighese. Il furto della carta di credito era emerso il 18 gennaio scorso, quando una signora ospite della casa anziani di Dielsdorf si era accorta che la sua carta di credito era sparita e che nell’ultimo periodo qualcuno aveva piu volte ritirato soldi dal suo conto.

Le indagini hanno permesso di risalire a un’infermiera attiva nella casa anziani, una 58enne di nazionalità svizzera. La donna è accusata di aver rubato la carta di credito dell’anziana signora e di averla usata per diversi mesi, per un ammontare complessivo di “diverse migliaia di franchi”.

L’infermiera, rea confessa, è stata denunciata al Ministero pubblico.


Guarda anche 

Il Consiglio federale approva la seconda aggiunta al preventivo 2021

Nella sua seduta del 17 settembre 2021 l’Esecutivo ha approvato la seconda aggiunta ordinaria al preventivo 2021. Il Governo sottopone al Parlamento otto crediti ag...
17.09.2021
Svizzera

"Io, consulente, pago sei mesi di assicurazioni complementari ai miei clienti"

Chi dovesse stipulare un contratto di cassa malati tramite lui e la sua società e decidesse di inserire nel pacchetto la complementare, per sei mesi non la pagher&...
17.09.2021
Ticino

Manifestanti volevano assaltare Palazzo Federale

Ieri sera dopo una manifestazione di persone contrarie alle misure anti Covid, un gruppo ha cercato di avvicinarsi a Palazzo Federale. Secondo la Polizia cantonale bernes...
17.09.2021
Svizzera

"Tamponati qui" - il nuovo servizio del Casinò Lugano

l Consiglio federale ha deciso di estendere l’obbligo del Certificato COVID-19 per accedere a diverse aree interne come bar e ristoranti, per eventi al chiuso e ...
17.09.2021
Ticino