Svizzera, 24 febbraio 2021

Infermiera ruba la carta di credito a un’anziana

Un’infermiera è accusata di aver rubato la carta di credito di un’ospite dalla casa anziani in cui lavora e di averla usata per diversi mesi, spendendo e ritirando denaro per diverse migliaia di franchi.

A rendere nota la vicenda è oggi la polizia cantonale zurighese. Il furto della carta di credito era emerso il 18 gennaio scorso, quando una signora ospite della casa anziani di Dielsdorf si era accorta che la sua carta di credito era sparita e che nell’ultimo periodo qualcuno
aveva piu volte ritirato soldi dal suo conto.

Le indagini hanno permesso di risalire a un’infermiera attiva nella casa anziani, una 58enne di nazionalità svizzera. La donna è accusata di aver rubato la carta di credito dell’anziana signora e di averla usata per diversi mesi, per un ammontare complessivo di “diverse migliaia di franchi”.

L’infermiera, rea confessa, è stata denunciata al Ministero pubblico.


Guarda anche 

Riaprono le porte del Casinò Lugano allo scoccare della mezzanotte

Lugano, Venerdì 16 aprile 2021: Riapre domenica 18 aprile alle 24.00, dopo più di quattro mesi di chiusura, il Casinò Lugano. “&Egra...
17.04.2021
Ticino

Bocciata l’iniziativa ticinese: le casse malati non dovranno rimborsare i premi incassati in eccesso

Le casse malati non devono essere obbligate a rimborsare i premi incassati in eccesso. Ne è convinta la Commissione della sanità del Consiglio degli Stati, ...
17.04.2021
Svizzera

Imam espulso dalla Svizzera si ripresenta a Chiasso come richiedente l’asilo

Il suo permesso di soggiorno in Svizzera gli era stato revocato nel 2015, decisione confermata definitivamente dai giudici nel 2017. Tornato in Egitto, l'Imam si sare...
17.04.2021
Svizzera

Coronavirus in Ticino: la situazione attuale

 Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento odierno dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, sabato 17 aprile, si contano ...
17.04.2021
Ticino