Sport, 23 febbraio 2021

Furia Renzetti: "Vogliono Lugano come un Molino autogestito”

Il presidente dell’FCL non le ha mandate a dire agli oppositori del Polo sportivo: “Come fa il PLR ad andare dietro all’Mps?”

LUGANO – Il tema del nuovo Polo sportivo di Cornaredo sta facendo discutere, molto, moltissimo. Specie nelle ultime settimane e questa volta Angelo Renzetti, presidente del Football Club Lugano, non si è trattenuto e non le ha mandate a dire, intervenendo a Teleticino, durante la trasmissione “Matrioska”.
 
Le accuse lanciate dall’Mps, che intravvede nella doppia veste di costruttore e di presidente dell’FCL dello stesso Renzetti, un conflitto di interessi, hanno fatto innervosire il tifoso numero 1 dei ticinesi: “È assurdo. Lavoro da 40 anni per conto mio, dovrei essere in pensione da due anni, non ho mai preso un lavoro né cantonale né comunale”, ha sottolineato. “Non sono un calzolaio, sono un costruttore. Non capisco proprio perché mi si debba infangare in questo modo. Se c’è qualcuno che non ha niente a che fare con quel modo di essere e di pensare sono proprio io”.
 
Renzetti si è anche tolto qualche sassolino nei confronti del PLR: “Non capisco come possa seguire l’Mps in questa situazione. Nel 2004 avevano il 40%, ora il 20%: dovrebbero farsi qualche domanda. L’Mps vuole rovesciare l’attuale ordinamento economico e politico del Cantone. Significa ingabbiare l’ente pubblico e fare in modo che tutta Lugano diventi un Molino autogestito”.

Guarda anche 

Tifoso dell'Italia condannato per aver festeggiato "troppo" la vittoria nella semifinale degli europei

La vittoria dell'Italia contro la Spagna nella semifinale degli Europei di calcio il 6 luglio scorso ha portato ad una condanna penale a Martigny, nel canton Vallese....
16.10.2021
Svizzera

Un ex Lugano positivo al covid

SALERNO (Italia) – Il suo addio al Lugano, in direzione Empoli, non era stato esattamente idilliaco. C’erano stati alcuni battibecchi tra il giocatore, il suo...
17.10.2021
Sport

Calcio in faccia sul campo di 4a Lega: kosovaro condannato a 30 mesi di carcere, ma non espulso

GINEVRA – Vi avevamo raccontato nel 2018 di quanto avvenuto su un campo di calcio del Canton Ginevra, in occasione della sfida tra Versoix e FC Kosova: una vera e p...
15.10.2021
Sport

Le Ladies… graffiano sul caso fallimento

LUGANO - Dopo l’HCL, che ha preso le distanze e ha chiarito quanto l’Hockey Club Lugano e le Ladies Lugano siano due società e due club indipendenti, &...
14.10.2021
Sport