Sport, 18 febbraio 2021

Lugano, ma che combini?!?

Davvero clamoroso l’1-1 incamerato ieri sera dai bianconeri in casa contro il Servette: il pareggio incassato a pochi secondi dalla fine fa davvero male

LUGANO – Dopo 3 pareggi consecutivi e una sconfitta, il ritorno alla vittoria ieri sera sembava cosa fatta a Cornaredo. Il Lugano, pur regalando qualcosa di troppo al Servette, sembrava aver portato in porto una vittoria davvero preziosa contro il Servette, ma l’ultima azione del match, l’ultima disattenzione, l’ultimo tiro dalle parti di Baumann ha gelato tutti e ha costretto i bianconeri a un 1-1 che davvero fa male.
 
Commentare a mente fredda una partita del genere è davvero complicato. Partiamo da un dato di fatto: l’FCL, forse, ha finalmente trovato una punta. Abubakar in una manciata di partita ha praticamente segnato quanto i suoi predecessori (Holender e Odgaard) messi assieme. Peccato
che la sua seconda firma in stagione, non abbia portato quei 3 punti che sembravano ormai ovvio, sicuri, in cassaforte.
 
Riguardando più e più volte l’azione del pareggio di Schalk – arrivato qualche minuto dopo un rigore sbagliato dallo stesso ginevrini – fa crescere alcune semplici domande: perché? Dove? Perché una difesa si dimentica un uomo in piena area di rigore? Dove stava la retroguardia bianconera?
 
Domande che resteranno senza risposte, così come il Lugano resta senza vittorie ormai da tempo immemore. Un peccato, perché con questa vittoria gli uomini di Jacobacci sarebbero stati terzi, da soli, a -2 dal Basilea.
 
Pensa te…

Guarda anche 

“Stati Uniti altro pianeta. Un pugilato d’alto livello”

LUGANO - Nel corso di una nostra precedente intervista del 21 novembre, il pugile ticinese di stanza in Italia Marius Antonietti ce lo aveva anticipato:&ld...
21.01.2022
Sport

Cori omofobi: divieto di stadio per 5 anni!

CITTÀ DEL MESSICO (Messico) – La Federcalcio messicana ha detto basta e ha deciso che qualsiasi tifoso venga sorpreso a urlare un coro omofobo durante le par...
20.01.2022
Sport

VIDEO – Coppa d’Africa, una papera pazzesca: Sangaré condanna la Costa d’Avorio

Mentre in Europa i campionati continuano a seguire il loro calendario, nel continente nero si sta tenendo la Coppa d’Africa. Come spesso accade il torneo per naz...
17.01.2022
Sport

L’HCL non si sblocca: è un 2022 da 0 in classifica

LUGANO – Non c’è proprio nulla da fare: la pausa natalizia, condita dal covid che ha condizionato e non poco la ripresa delle attività, ha inter...
17.01.2022
Sport