Sport, 18 febbraio 2021

Lugano, ma che combini?!?

Davvero clamoroso l’1-1 incamerato ieri sera dai bianconeri in casa contro il Servette: il pareggio incassato a pochi secondi dalla fine fa davvero male

LUGANO – Dopo 3 pareggi consecutivi e una sconfitta, il ritorno alla vittoria ieri sera sembava cosa fatta a Cornaredo. Il Lugano, pur regalando qualcosa di troppo al Servette, sembrava aver portato in porto una vittoria davvero preziosa contro il Servette, ma l’ultima azione del match, l’ultima disattenzione, l’ultimo tiro dalle parti di Baumann ha gelato tutti e ha costretto i bianconeri a un 1-1 che davvero fa male.
 
Commentare a mente fredda una partita del genere è davvero complicato. Partiamo da un dato di fatto: l’FCL, forse, ha finalmente trovato una punta. Abubakar in una manciata di partita ha praticamente segnato quanto i suoi predecessori (Holender e Odgaard) messi assieme. Peccato
che la sua seconda firma in stagione, non abbia portato quei 3 punti che sembravano ormai ovvio, sicuri, in cassaforte.
 
Riguardando più e più volte l’azione del pareggio di Schalk – arrivato qualche minuto dopo un rigore sbagliato dallo stesso ginevrini – fa crescere alcune semplici domande: perché? Dove? Perché una difesa si dimentica un uomo in piena area di rigore? Dove stava la retroguardia bianconera?
 
Domande che resteranno senza risposte, così come il Lugano resta senza vittorie ormai da tempo immemore. Un peccato, perché con questa vittoria gli uomini di Jacobacci sarebbero stati terzi, da soli, a -2 dal Basilea.
 
Pensa te…

Guarda anche 

Il Lugano risorge in Vallese…

SION – Sarà stata l’aria di primavera a far (ri)sbocciare il Lugano. O, molto più probabilmente, sarà stata la classifica preoccupante a ...
05.03.2021
Sport

Corsa ai playoff: per il Lugano la strada è in salita

LUGANO – Troppo imprecisi, troppo fallosi, con troppi alti e bassi. I ragazzi di Pelletier nell’ultima settimana hanno mostrato due volti completamente divers...
04.03.2021
Sport

Bilancio positivo per LuganoNetWork e Spazio Lavoro

*Comunicato stampa Città di Lugano Le misure di sostegno formativo e di inserimento professionale promosse dalla Divisione Socialità della Città d...
03.03.2021
Ticino

1 anno e 2 mesi per droga: Sartor non andrà in carcere (forse)

PARMA (Italia) – Dopo la richiesta da parte del pubblico ministero di una condanna di 2 anni, Gigi Sartor è stato condannato a un anno e 2 mesi e venti giorn...
04.03.2021
Sport