Mondo, 07 febbraio 2021

Ingente sversamento di idrocarburi alla foce del Tresa

Un ingente sversamento di idrocarburi nelle acque del Lago Maggiore è stato nel primo pomeriggio di ieri, sabato, da alcuni pescatori. Come riferiscono i media italiani, la chiazza di origine ignota si è estesa su circa un ettaro, attorno alla foce del fiume Tresa.

/> Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli specialisti del soccorso acquatico, che a bordo di un battello pneumatico hanno cercato di contenere lo sversamento tramite panne assorbenti. In seguito è giunta sul posto anche una ditta specializzata in bonifiche.

Guarda anche 

Governo Draghi verso la fine: Lega, Forza Italia e 5 Stelle non votano la fiducia

Sono ormai tre i partiti della coalizione del governo di Mario Draghi che non hanno partecipato al voto di fiducia richiesto dal primo ministro al Senato mercoled&igra...
21.07.2022
Mondo

Roma, stacca il dito a morsi alla negoziante che si oppone alla rapina

Per portare a termine la sua rapina non ha esitato a staccare a morsi il dito della malcapitata negoziante. E' accaduto mercoledì sera alle ore 21.30, in pi...
15.07.2022
Mondo

Mario Draghi dà le dimissioni, ma Mattarella le rifiuta

Il Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha annunciato mercoledì al Consiglio dei Ministri che presenterà le sue dimissioni giovedì sera....
15.07.2022
Mondo

Valanga di ghiaccio sulle dolomiti causa almeno 6 morti e una dozzina di dispersi, "una carneficina di corpi smembrati"

Una caduta di seracchi ha ucciso almeno sei persone e ne ha ferite altre otto domenica sul ghiacciaio della Marmolada, nel nord-est dell'Italia, hanno riferito le ...
04.07.2022
Mondo