Mondo, 25 gennaio 2021

Il brutale pestaggio di un 15enne a Parigi che ha scosso la Francia

Il caso del brutale pestaggio di un ragazzo di 15 anni è diventato una questione politica in Francia. A metà gennaio nel tardo pomeriggio a Parigi, l'adolescente è stato brutalmente picchiato da una dozzina di ragazzi. Le registrazioni video del crimine mostrano come uno degli autori ha colpito più volte la testa della vittima con un bastone. Il ragazzo è rimasto ferito così gravemente che i medici lo hanno dovuto mettere in coma artificiale. Si sveglierà sabato, due giorni dopo il suo 15esimo compleanno.

Finora, non si sa nulla sui retroscena del brutale attacco. Ci sono speculazioni nei media francesi che il ragazzo potrebbe essere stato inavvertitamente coinvolto in una lotta tra bande. Come il procuratore di Parigi ha annunciato domenica, le indagini sul tentato omicidio sono state trasmesse alla polizia giudiziaria di Parigi. Ma quasi nulla si sa sull'identità della banda. Tutti indossavano giacche con cappuccio e abbigliamento sportivo. La madre del ragazzo ha fatto appello alla popolazione sui social network per segnalare alle autorità informazioni sui colpevoli.

Numerose celebrità come l'attore francese Omar Sy ("Pretty Best Friends") e il calciatore Antoine Griezmann
hanno attirato l'attenzione su quanto accaduto al ragazzo nel fine settimana sotto l'hashtag #Yuryi - il nome di battesimo del ragazzo - e gli hanno augurato forza e pronta guarigione.

La leader del Rassemblement Nationale Marine Le Pen ha pubblicato le registrazioni del pestaggio su Twitter e ha scritto: "Dobbiamo abituarci a questa barbarie? Yuryi oggi, chi domani? Il governo non deve più chiudere gli occhi davanti a questa violenza estrema ('ultraviolenza')". Il palazzo presidenziale avrebbe parlato domenica con la madre del 15enne. Il ministro dell'Interno francese Gerald Darmanin ha condannato l'atto nei termini più forti possibili e ha promesso di chiarire la situazione. Il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, ha scritto su Twitter: "Estremamente scioccata dall'indicibile attacco a Yuriy. I responsabili devono essere trovati e assicurati alla giustizia".

Anche la famiglia della vittima chiede giustizia. La madre ha detto all'emittente BFMTV che non sa se suo figlio sarà mai più lo stesso. "Gli hanno colpito il cranio, rotto il braccio, un dito, la spalla e le costole". Nonostante tutto, i medici sono ottimisti. "E oltre a tutto il resto, Dio ci aiuta".

Guarda anche 

Una coppia di turisti svizzeri brutalmente aggredita in Francia

Una coppia di turisti svizzeri è stata aggredita violentemente lunedì pomeriggio per strada nella cittadina francese di Huningue, vicino a Basilea. Sono sta...
07.06.2024
Mondo

Coprì il logo anti-omofobia: squalificato per 4 giornate

MONTE CARLO (Principato di Monaco) – La squalifica di 4 giornate inflitta al centrocampista del Monaco, Mohamed Camara, è stata confermata: il maliano aveva ...
04.06.2024
Sport

I quattro moschettieri e la Francia dei “sogni”

LUGANO - Chiedete a un qualsiasi signore di oltre 60 anni che s’intenda di calcio qual è stato, secondo lui, il centrocampo più forte di tutti i ...
16.05.2024
Sport

Le Olimpiadi si avvicinano: scatta la polemica sul body “sessista” degli USA

PARIGI (USA) – Le Olimpiadi di Parigi 2024 si avvicinano e gli USA, pronti a fare incetta di medaglie, iniziano facendo il pieno di polemiche. La prima, infatti, &e...
21.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto