Ticino, 12 gennaio 2021

Danneggia il radar, denunciato

In relazione alla recente rimozione provvisoria, per necessità di manutenzione, della postazione fissa per il rilevamento della velocità in territorio di Balerna, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che è stato fermato un 43enne cittadino italiano residente nel Mendrisiotto.
 

Sull'apparecchio erano infatti stati rilevati dei segni di scasso e danneggiamento. Le verifiche e gli accertamenti avviati dalla Polizia cantonale hanno quindi permesso di risalire all'identità del sospetto autore che, nella tarda mattinata di oggi, è stato fermato da una pattuglia delle Guardie di confine in territorio di Vacallo.
 

Al termine dei verbali di interrogatorio, il 43enne è stato denunciato al Ministero pubblico. Le ipotesi di reato a suo carico sono quelle di danneggiamento e grave infrazione alla Legge sulla circolazione stradale. 

Guarda anche 

Coronavirus, le disposizioni cantonali in Ticino sino al 28 febbraio

Dopo le decisioni del Consiglio federale, il Consiglio di Stato ha proceduto oggi a confermare le disposizioni cantonali in vigore per il periodo fra il 18 gennaio e il 2...
15.01.2021
Ticino

Da domani stop alle visite nelle case per anziani

L'hanno definita una delle decisioni più difficile da prendere di tutta la loro vita. E ora si trovano costretti a prenderla di nuovo, pur consapevoli dopo la ...
15.01.2021
Ticino

Tre dipendenti de La Posta all'ospedale con sintomi di intossicazione

La Polizia cantonale comunica che oggi verso le 11 presso il Centro logistico de La Posta in via Industrie a Cadenazzo vi è stato un infortunio sul lavoro. Tre dip...
15.01.2021
Ticino

Rapine ai distributori di Brusino Arsizio: estradato dall’Italia uno degli autori

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che è stato estradato uno degli autori delle tre rapine ai distributori di benzina di Brusino Arsizio av...
15.01.2021
Ticino