Svizzera, 08 gennaio 2021

Wirmachenauf, alcuni ristoratori vogliono aprire. GastroSuisse si distanzia

Esasperati dalle chiusure imposte dai Governi, sembrerebbero pronti a riaprire nonostante tutto. L'iniziativa parte della Germania e prende il nome di  #wirmachenauf, ovvero #apriamo. L'idea è chiara: aprire nonostante le restrizioni i propri bar e ristoranti a partire da lunedì.

Parte dalla Germania ma sta coinvolgendo anche Polonia, Paesi Bassi, Austria e Svizzera. Nel nostro Paese, secondo informazioni, sarebbero diversi anche gli esercenti svizzeri pronti all'atto di rivolta sociale, coordinato dal sito wirmachenauf.ch e dal gruppo Telegram dell'iniziativa. Il rischio è una multa sino a 10mila franchi. 

GastroSuisse dal canto suo prende le distanze, dicendo di non sapere chi ci sia dietro l'organizzazione e invita baristi e ristoratori svizzeri a rispettare le norme. 

Guarda anche 

Coronavirus: la situazione in Svizzera

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, sono stati registrati 4'703 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubbl...
18.01.2021
Svizzera

Erano ticinesi le due bimbe uccise nel Canton Soletta

La popolazione di Gerlafingen (Soletta) e l’intera Svizzera sono sotto shock per la morte di due bambine. Il dramma avvenuto sabato mattina – riporta Tio &nda...
18.01.2021
Svizzera

Scoppia un focolaio della nuova variante a St.Moritz

Focolaio della nuova variante inglese del Covid-19 a St.Moritz. Le autorità sanitarie hanno posto due alberghi in quarantena optando per test a tappeto per ospiti ...
18.01.2021
Svizzera

I cantoni troppo lenti a vaccinare potrebbero ricevere meno dosi in futuro

I cantoni "troppo lenti" nel somministrare il vaccino Covid-19 alla loro popolazione potrebbero ricevere meno dosi in futuro. Alain Berset e i direttori cantona...
17.01.2021
Svizzera