Mondo, 18 dicembre 2020

Aveva ucciso un bambino, arrestato uno dei mafiosi più ricercati

Le forze dell'ordine italiane hanno arrestato Giuseppe Costa, un mafioso condannato alla fine degli anni novanta per aver partecipato al rapimento del giovane figlio di un pentito, che fu poi strangolato e sciolto nell'acido.

Il piccolo Giuseppe Di Matteo, 12 anni al momento del suo rapimento, era figlio di Santo Di Matteo, un membro di Cosa Nostra, la mafia siciliana, che aveva deciso di collaborare con la giustizia.

Era stato rapito nel novembre 1993 per ordine del padrino sanguinario Giovanni Brusca, condannato all'ergastolo per aver partecipato all'attentato al giudice Giovanni
Falcone nel 1992.

Il bambino era stato tenuto in condizioni spaventose per due anni in una casa siciliana prima di essere brutalmente ucciso nel gennaio 1996.

Uno dei suoi carcerierieri era Giuseppe Costa, arrestato all'alba di venerdì dai carabinieri e dagli agenti antimafia della località di Purgatorio. In precedenza, Costa era stato condannato e incarcerato tra il 1997 e il 2007 per il suo ruolo nel calvario del giovane Giuseppe, "uno dei peggiori crimini della storia di Cosa Nostra", si legge in un comunicato dei carabinieri ripreso dai media italiani.

Guarda anche 

USA, poliziotta scambia la pistola con il taser e uccide un giovane (VIDEO)

I sindaci delle città di Minneapolis e St. Paul hanno dichiarato uno stato di emergenza e un coprifuoco a partire dalle 19.00 in tutta l'area metropolitana dop...
13.04.2021
Mondo

Si sgonfia il caso dell’operaio comunale indagato per ‘ndrangheta

La direzione distrettuale antimafia di Catanzaro lo accusava di essere uno dei principali referenti in Svizzera della cosca Anello-Fruci, guidata dal boss Rocco Anello. ...
24.03.2021
Ticino

Rapina a Fornasette, arrestati due italiani (uno aveva il divieto di entrata)

Sono finiti in manette i due presunti autori della rapina avvenuta lo scorso 19 dicembre ai danni di un distributore di benzina con annesso ufficio cambio a Fornasette. ...
02.03.2021
Ticino

Arrestato l'accoltellatore di Basilea, è un migrante minorenne

È stato arrestato il presunto autore di un accoltellamento avvenuto la sera dello scorso sabato 27 febbraio a Basilea. Si tratta – comunica oggi la polizia c...
02.03.2021
Svizzera