Mondo, 18 dicembre 2020

Aveva ucciso un bambino, arrestato uno dei mafiosi più ricercati

Le forze dell'ordine italiane hanno arrestato Giuseppe Costa, un mafioso condannato alla fine degli anni novanta per aver partecipato al rapimento del giovane figlio di un pentito, che fu poi strangolato e sciolto nell'acido.

Il piccolo Giuseppe Di Matteo, 12 anni al momento del suo rapimento, era figlio di Santo Di Matteo, un membro di Cosa Nostra, la mafia siciliana, che aveva deciso di collaborare con la giustizia.

Era stato rapito nel novembre 1993 per ordine del padrino sanguinario Giovanni Brusca, condannato all'ergastolo per aver partecipato all'attentato al giudice Giovanni Falcone nel 1992.

Il bambino era stato tenuto in condizioni spaventose per due anni in una casa siciliana prima di essere brutalmente ucciso nel gennaio 1996.

Uno dei suoi carcerierieri era Giuseppe Costa, arrestato all'alba di venerdì dai carabinieri e dagli agenti antimafia della località di Purgatorio. In precedenza, Costa era stato condannato e incarcerato tra il 1997 e il 2007 per il suo ruolo nel calvario del giovane Giuseppe, "uno dei peggiori crimini della storia di Cosa Nostra", si legge in un comunicato dei carabinieri ripreso dai media italiani.

Guarda anche 

Follia Giggs: arrestato! “Ha ferito la fidanzata”

MANCHESTER (Gbr) – Il ct del Galles, il talentuoso ex calciatore Ryan Giggs, è stato arrestato in quanto ritenuto il presunto autore di un’aggressione ...
03.11.2020
Sport

Strangola la ragazza in Spagna e si fa passare per lei su Internet, lo ritrovano in Svizzera

Giovedì mattina la polizia cantonale di Ginevra ha messo fine alla fuga di un colombiano residente in Spagna sospettato di aver ucciso la sua ragazza. L'uomo, ...
04.09.2020
Svizzera

“Lo abbiamo trattato come un ubriacone inglese comune”

MYKONOS (Grecia) – Non si placano le polemiche in merito all’arresto di Harry Maguire, il capitano del Manchester United, avvenuto lo scorso 20 agosto a Mykon...
31.08.2020
Sport

In Svizzera ci sarebbero 400 mafiosi, "piattaforma logistica ideale nel cuore dell'Europa"

Stando al domenicale "NZZ am Sonntag", la quale cita esperti italiani di criminalità organizzata, in Svizzera ci sarebbero circa 20 cellule mafiose compo...
27.07.2020
Svizzera