Sport, 04 dicembre 2020

“Caro amico Diego, hai insegnato a dire ti amo”

“Sei stato un genio che ha incantato il mondo, un mago con il pallone tra i piedi”, ha scritto Pelé sui social

"Sono già passati sette giorni da quando sei partito. Molta gente amava paragonarci, è stato così per una vita. Tu sei stato un genio che ha incantato il mondo, un mago con il pallone tra i piedi. Una vera leggenda. Ma prima di tutto, per me, tu sarai sempre un grande amico, con un cuore ancora più grande".
 
A una settimana dalla dipartita di Maradona, l’altro “calciatore del secolo”, Pelé ha affidato ai social una sua riflessione sul Dies: i due spesso rivali, spesso antagonisti sui media e sulle classifiche del miglior giocatore di sempre, in realtà sono stati rivali sono a parole, ma mai per davvero.
 
"Oggi il mondo sarebbe molto migliore – ha continuato - se potessimo fare meno paragoni gli uni con gli altri e invece passassimo più tempo ad ammirarci di più, gli uni con gli altri. Per questo voglio dirti che tu sei incomparabile. La tua traiettoria è sempre stata caratterizzata dall'onestà. Hai sempre dichiarato ai quattro venti ciò che amavi e ciò che detestavi. E questo tuo modo particolare insegna che dobbiamo amare e dire 'ti amo” molte più volte. La sua dipartita così rapida non mi ha lasciato dire, allora lo scrivo: io ti amo, Diego. Mio grande amico, grazie – ha scritto ancora Pelé, pubblicando diverse foto assieme a Maradona - per le nostre giornate. Un giorno, lassù in cielo, giocheremo nella stessa squadra. E sarà la prima volta che darò un pugno all'aria non per commemorare un gol ma per poterti dare ancora un abbraccio". 

Guarda anche 

Maradona, ci risiamo: altra figlia illegittima

BUENOS AIRES (Argentina) – In Argentina tiene sempre banco il discorso in merito al patrimonio di Diego Armando Maradona e la conseguente successione. Nel frattempo...
14.01.2021
Sport

Pazza idea in Argentina: la “Mano de Dios” su una nuova banconota

BUENOS AIRES (Argentina) – Diego Armando Maradona era un simbolo per il calcio mondiale, ma per la sua Argentina rappresentava molto ma molto di più. Sopratt...
11.12.2020
Sport

«Mi manca il calcio»: l’ultima telefonata prima della morte

BUENOS AIRES (Argentina) – “Mi ha chiesto come stavo, se avevo bisogno di qualcosa e mi ha tenuto sveglio quasi mezz’ora per farsi raccontare le partite...
10.12.2020
Sport

C’è chi grida al miracolo: Maradona apparso in cielo in Argentina?

BUENOS AIRES (Argentina) – Sono ormai 10 giorni di lutto, di dolore, di mancanza totale in Argentina. Ma è tutto il mondo del calcio che continua a piangere ...
06.12.2020
Sport