Mondo, 03 dicembre 2020

Nel suo "discorso più importante" Donald Trump promette di proteggere le elezioni americane da un "assalto coordinato"

“Questo è forse il mio discorso più importante” comincia così l'allocuzione di Donald Trump, che mercoledì sera dalla Casa Bianca ha ribadito la convinzione che il sistema elettorale statunitense è sotto attacco e ha dichiarato che si batterà per garantire che vengano contati solo i voti legali, aggiungendo che i media si sono precipitati a “proclamare” Joe Biden come vincitore di un'elezione “molto strana”.

“Come presidente, non ho un dovere più alto di quello di difendere le leggi e la Costituzione degli Stati Uniti, per questo sono determinato a proteggere il nostro sistema elettorale, che ora è sotto assalto e sotto assedio", ha detto Trump in un lungo discorso video di mercoledì, esponendo la sua tesi che le elezioni presidenziali del 2020 è stata macchiata da frodi e irregolarità diffuse.

Definendo le elezioni una "catastrofe totale", il presidente ha puntato al voto per corrispondenza, molto più favorito quest'anno in mezzo alla pandemia del coronavirus, sostenendo che il sistema "ha permesso frodi e abusi su una scala mai vista prima".

"Mentre si è capito da tempo che la macchina politica dei Democratici si occupa di frodi elettorali - da Detroit a Philadelphia a Milwaukee, Atlanta, tanti altri posti - ciò che è cambiato quest'anno è stata l'implacabile spinta del Partito Democratico a stampare e spedire per posta decine di milioni di schede, inviate a destinatari sconosciuti senza praticamente alcuna tutela di alcun tipo", ha proseguito il presidente americano.

Trump ha anche accusato i politici e i giudici democratici di aver usato la pandemia come "pretesto" per modificare "drasticamente" le procedure elettorali nei mesi e nelle settimane che precedono la corsa per dare a Biden una vittoria più facile.

Mentre la maggior parte dei principali media degli Stati Uniti hanno definito Biden il vincitore della corsa, e il team di transizione dei Democratici ha ricevuto un cenno dal General Services Administration per iniziare il passaggio di consegne presidenziali, nessun vincitore formale è stato ancora certificato, quasi un mese dopo il giorno delle elezioni.

Guarda anche 

Twitter rimuove permanentemente Donald Trump, "nuovo attacco alla libertà d'espressione"

Il presidente americano Donald Trump si è ritrovato questa mattina privato del suo canale di comunicazione preferito, Twitter. Il social network ha infatti annunci...
09.01.2021
Mondo

Migliaia di sostenitori di Donald Trump irrompono nel Congresso USA per protestare contro le "elezioni rubate"

La sessione del Congresso americano per certificare la vittoria presidenziale di Joe Biden è stata interrotta mercoledì dopo che migliaia di manifestanti pr...
07.01.2021
Mondo

Trump non demorde, "il risultato di queste elezioni fraudolente sarà invertito"

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump mercoledì ha invitato ha promesso ai suoi sostenitori che il risultato delle elezioni sarà invertito il risulta...
26.11.2020
Mondo

Elezioni USA, il caso Georgia e il software sotto accusa

Come riportato anche dal Daily Mail, la scorsa era emersa la notizia che in Michigan il software utilizzato per tabulare i voti espressi in 47 contee di tutto lo Sta...
18.11.2020
Mondo