Magazine, 03 dicembre 2020

Litiga con la moglie: esce di casa e cammina per 450km per smaltire la rabbia

Incredibile quanto successo a un cittadino di Como che è stato trovato alle 2 di notte nelle Marche

FANO (Italia) – Aveva litigato con la moglie e, per smaltire la rabbia, ha deciso di uscire di casa e camminare. Un passo dopo l’altro, fino a essere fermato dalla polizia alle 2 del mattino a Fano, nelle Marche. Peccato che il 48enne fosse uscito di casa a Como.
 
450km di camminata per smaltire la rabbia. A trovarlo è stata la polizia, anche in modo casuale, mentre facevano dei controlli notturni per verificare il rispetto imposto per le norme anti-Covid. L’uomo camminava beatamente su un marciapiede, è stato fermato e portato in caserma, dove si è scoperto che mancava da casa da 1 settimana.
 
Il 48enne,
come riportano i media italiani, era lucido e ben orientato, ma ovviamente stanco e indebolito, ma ha raccontato la sua avventura ai poliziotti. “Sono venuto a piedi fin qui – ha dichiarato – Non ho usato nessun mezzo. In questi giorni ho mangiato e bevuto perché le persone che ho incontrato durante il mio cammino mi hanno offerto cibo e acqua”.
 
La moglie, ovviamente, nel frattempo aveva sporto denuncia di scomparsa ed è andata a Fano a recuperare il marito che, nel frattempo, è stato multato per violazione del coprifuoco.
 
Speriamo non debba smaltire anche la rabbia della multa…

Guarda anche 

Coppa d’Africa, dramma in Camerun-Comore: rissa fuori dallo stadio, diversi morti

YAOUNDE (Camerun) – Doveva essere la sfida della festa, con i padroni di casa in campo. Era diventata già una sfida clamorosa, visto che il Comore scendeva i...
25.01.2022
Sport

“Sanzioni per Semine-Locarno? Ci vorranno almeno 2 settimane e le società…”

GIUBIASCO – Non è stato un weekend come gli altri quello appena trascorso per il calcio regionale. Questa volta, più che i risultati, le reti e le gio...
23.09.2021
Sport

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo

Sposa una svizzera ma intanto fa figli con una connazionale: revocato il passaporto

È stata una segnalazione anonima a far naufragare il matrimonio tra una cittadina svizzera e il suo marito ivoriano, di 25 anni più giovane di lei. “G...
03.06.2021
Svizzera