Ticino, 01 dicembre 2020

L'Associazione Ospedale italiano di Lugano sostiene la riapertura del Pronto soccorso

L’Associazione Ospedale Italiano di Lugano (OIL), in un comunicato stampa, annuncia la propria adesione alla campagna in corso per chiedere garanzie per la riapertura del Pronto Soccorso all’Ospedale Italiano di Lugano.

L’Associazione nel suo comunicato sostiene in particolare l’interrogazione di alcuni consiglieri comunali di Lugano con la quale si chiede al Municipio di attivarsi per ottenere dal Consiglio di
Stato garanzie in merito alla ripresa dell’attività
del Pronto Soccorso dell’Ospedale Italiano
di Viganello una volta superata la pandemia.

L’OIL intende, inoltre, attivarsi affinché, appena la situazione sanitaria lo renderà possibile, il Pronto Soccorso dell’Ospedale Italiano torni ad essere a disposizione della popolazione del Luganese. Il governo cantonale, ricordiamo, lo scorso 8 marzo aveva deciso di sospendere temporaneamente le attività della struttura di Viganello a causa della pandemia.

Guarda anche 

Renzetti-Thyago-Lugano: il tempo stringe e i dubbi aumentano…

LUGANO – L’allenatore è stato ufficializzato. E che allenatore! Il primo colpo di mercato è stato ufficializzato. E che colpo, quando si parla d...
20.06.2021
Sport

A Cornaredo sbarca Demba Ba!

LUGANO - Clamoroso colpo di mercato per l'FC Lugano che si è assicurato l'attaccante Demba Ba. Il 36enne in carriera ha giocato anche in Inghilterra e nell...
18.06.2021
Sport

AVS a 65 anni per le donne, "la Lega non ci sta"

Con un comunicato trasmesso ai media, la Lega dei Ticinesi esprime la sua contrarietà all'aumento dell'età AVS a 65 anni per le donne, aumento decis...
09.06.2021
Svizzera

Dopo 22 anni in bianconero Sannitz dice «basta!»

LUGANO -  La notizia era ufficiosa fino a pochi minuti fa, in pochi si aspettavano che potesse decidere di rinnovare il suo contratto in scadenza col Lugano e, ...
09.06.2021
Sport