Ticino, 01 dicembre 2020

L'Associazione Ospedale italiano di Lugano sostiene la riapertura del Pronto soccorso

L’Associazione Ospedale Italiano di Lugano (OIL), in un comunicato stampa, annuncia la propria adesione alla campagna in corso per chiedere garanzie per la riapertura del Pronto Soccorso all’Ospedale Italiano di Lugano.

L’Associazione nel suo comunicato sostiene in particolare l’interrogazione di alcuni consiglieri comunali di Lugano con la quale si chiede al Municipio di attivarsi per ottenere dal Consiglio di
Stato garanzie in merito alla ripresa dell’attività
del Pronto Soccorso dell’Ospedale Italiano
di Viganello una volta superata la pandemia.

L’OIL intende, inoltre, attivarsi affinché, appena la situazione sanitaria lo renderà possibile, il Pronto Soccorso dell’Ospedale Italiano torni ad essere a disposizione della popolazione del Luganese. Il governo cantonale, ricordiamo, lo scorso 8 marzo aveva deciso di sospendere temporaneamente le attività della struttura di Viganello a causa della pandemia.

Guarda anche 

Il Lugano si inchina: ora servirebbe l’impresa

LUGANO - 20 anni di attesa per 90’ senza vere occasioni da rete (e 2 gol subiti). Potremmo sintetizzare così quanto visto ieri sera a Cornaredo dove il Lugan...
05.08.2022
Sport

Lo sport ticinese fa gli auguri alla Svizzera

LUGANO – Un’immagine di Mattia Croci-Torti durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Svizzera con tanto di bandiera elvetica in mano, un’altr...
01.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

C’è il marchio finlandese sulla storia del Lugano

LUGANO - Con l’arrivo di Mikko Koskinen, Oliwer Kaski e Markus Granlund si allunga la lista di giocatori finlandesi ingaggiati dal Lugano. ...
26.07.2022
Sport