Svizzera, 19 novembre 2020

Svizzeri che vanno in Francia, multati ma non rinviati

I cittadini residenti in Svizzera che si recano in Francia senza poter dimostrare un motivo valido non vengono rinviati ma “solamente” multati. Lo riporta il quotidiano francese “Le Dauphiné” che cita la gendameria di Saint-Julien-en-Genevois, la quale sabato scorso ha effettuato due controlli alla frontiera con la Svizzera. Durante i due controlli sono stati controllati circa 150 veicoli e i passeggeri dell'autobus di Ginevra. Alla fine sono state inflitte 36 multe, ma nessuno è stato rinviato in Svizzera.

Il quotidiano francese ricorda che in questo periodo di confinamento in
Francia è necessario poter giustificare con un motivo valido per viaggiare sul territorio francese, con tanto di certificato ad hoc.

Ciò non era il caso per i 36 viaggiatori provenienti dalla Svizzera che sono stati multati per 135 euro se non erano recidivi. Tuttavia hanno potuto continuare il loro viaggio. "Gli Svizzeri fermati per questa mancanza di attestazione hanno ricevuto una multa”, scrive "Le Dauphiné", poiché nel testo di questo secondo confinamento non è previsto alcun respingimento per chi proviene dall'estero senza potersi giustificare.

Guarda anche 

2000, Italia che beffa! Francia ancora regina

Per la prima volta nella storia del calcio moderno, la fase finale degli Europei viene organizzata da due paesi. L’UEFA li affida a Belgio e Olanda. È...
18.05.2021
Sport

Ha il Covid ma prende i trasporti pubblici e va al lavoro: 1'600 franchi di multa

Sono 77 i decreti d’accusa finora emessi nel canton Argovia per violazione delle norme anti-Covid. Tra di essi, come riporta oggi la Aargauer Zeitung, ce ne sono al...
15.05.2021
Svizzera

In dogana con 351 confezioni di lamette per rasoio

Hanno detto di non avere nulla da dichiarare, invece avevano nascosto nel furgone 351 confezioni di lamette per rasoio. Cinque persone che si trovavano a bordo di un f...
20.04.2021
Svizzera

1984, Francia campione. È calcio-spettacolo!

I Mondiali di Spagna sono alle spalle, anche se negli occhi di tutti c’è ancora la strabiliante e per certi versi sorprendente marcia degli azzurri. N...
23.04.2021
Sport