Sport, 19 novembre 2020

Federer: “A inizio carriera ho avuto delle crisi. Borg e Nadal i migliori teenager”

Il rossocrociato è intervenuto in una conversazione in occasione del 50° anniversario delle Finals

LONDRA (Gbr) – È la settimana delle Finals di Londra e, sotto le volte della O2 Arena, inutile negarlo, il grande assente è Roger Federer. Lontano dai campi per l’operazione subita al ginocchio e con gli Australian Open nel mirino, il renano rischia di vedersi raggiungere in vetta a un’altra classifica, quella delle vittorie nel torneo conclusivo della stagione. Federer ha trionfato 6 volte, l’ultima nel lontano 2011, mentre Djokovic al momento è a quota 5.

Il vincitore di 20 Slam, alla pari di Nadal, è intervenuto insieme a Bjorn Borg per celebrare il 50° anniversario delle Finals, raccontando i suoi primi anni nel circuito.

“Ho avuto diverse crisi all’inizio della mia carriera.
Borg è molto simile a me, ma lui è stato subito come lo conosciamo, mentre io c’ho messo un po’ a capire cosa significhi essere un campione. Per questo Borg e Nadal sono forse i due migliori teenager nella storia del nostro sport”, ha sottolineato.

“Ho avuto bisogno di più tempo per capire certi aspetti: non sapevo come gestire la pressione, come interagire con la stampa e con i fan allo stadio, come rispettare il gioco in ogni momento. Spesso mi chiedono come faccia a essere sempre calmo ed equilibrato, ma perché evidentemente mi conoscono soltanto a partire dalla mia prima vittoria a Wimbledon nel 2003. Gli anni precedenti erano quelli interessanti”, ha concluso scherzando il renano.

Guarda anche 

“Giocavo con Claudio Zali ma ero più bravo di lui...”

LUGANO - Sono stati mesi difficili per Marco Borradori. Il sindaco di Lugano si è trovato a gestire la spinosa questione dell’aeroporto d...
12.04.2021
Sport

Corsa al secondo posto. Al Lugano basta che…

LUGANO – Lugano 92 punti in 51 partite. Losanna, terzo, con 89 punti in 50 match. Friborgo quarto con 87 punti ottenuti in 50 sfide disputate. Se i bianconeri sono ...
05.04.2021
Sport

Camila si mette in posa… i suoi tifosi protestano

MIAMI (USA) – 30 anni. Numero 86 del tennis mondiale. Camila Giorgi, soltanto qualche anno fa, sembrava destinata a una carriera promettente, ma nell’ultimo p...
02.04.2021
Sport

Calcolatrice alla mano: al Lugano basterebbe una vittoria

LUGANO – C’è una consuetudine, non esattamente esaltante, in casa Lugano che continua a presentarsi in maniera costante dalla seconda trasferta di Bern...
01.04.2021
Sport