Ticino, 11 novembre 2020

Chiusa l'inchiesta sul giallo di Muralto

Probabilmente non fu un gioco erotico finito male a causare la morte della giovane 22enne inglese all'Hotel La Palma au Lac a Muralto. La ragazza condivideva una stanza con un 31enne tedesco.

Per l'uomo si va verso l'accusa di assassinio. Secondo l'inchiesta della Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis, chiusasi negli scorsi giorni, avrebbe ucciso intenzionalmente la donna strangolandola e il movente sarebbe economico.

Per lui non solo la gravissima accusa di cui si parlava. Ci sarà anche contravvenzione alla legge sugli stupefacenti e dovrà pure rispondere alla SUVA per il fatto di aver percepito indebitamente una rendita per infortunio di 5'000 franchi al mese. Infine, ci saranno anche le accuse di aggressione, lesioni gravi e lesioni semplici.

Guarda anche 

Evacuato il Liceo Lugano 1 per un principio di incendio

Fiamme, e a qualcuno è tornato in mente, sicuramente, il tragico incendio al Mulino di Maroggia. Per fortuna, questa volta non è nulla di tutto ciò, ...
27.11.2020
Ticino

Infortunio sul lavoro, operaio ferito alle gambe

La Polizia cantonale comunica che oggi, poco dopo le 11.30 in via san Gottardo a Massagno, vi è stato un infortunio. In base a una prima ricostruzione, un 67enne c...
27.11.2020
Ticino

Coronavirus, "cosa ci aspetta ora?"

Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione «Distanti ma vicini. Proteggiamoci. Ancora», le autorità cantonali hanno prodotto un video inform...
27.11.2020
Ticino

Merlani e Zambetti danno i numeri sui malati e sugli interventi di Polizia

Infopoint a Bellinzona sul Coronavirus, con presenti Giorgio Merlani, Medico cantonale e Marco Zambetti, Capo della Gendarmeria della Polizia cantonale Merla...
27.11.2020
Ticino