Mondo, 01 novembre 2020

Un prete gravemente ferito in una chiesa di Lione, arrestato un sospetto

Un prete ortodosso è rimasto gravemente ferito in una chiesa dopo che un individuo gli ha sparato due colpi di arma da fuoco sabato pomeriggio a Lione, in Francia, appena tre giorni dopo un attentato a Nizza, anch'esso avvenuto in una chiesa, che ha causato la morte di tre persone. Un sospettato è stato arrestato poco dopo i fatti.

"Verso le 16, residenti locali e una pattuglia della polizia municipale hanno sentito due detonazioni nei pressi della Chiesa ortodossa ellenica situata nel 7° distretto di Lione", ha detto la procura di Lione all'inizio della serata, citata dai media francesi. Sul posto, "hanno visto un individuo fuggire e hanno scoperto alla porta posteriore della chiesa un uomo ferito da proiettili che si è rivelato essere l'arciprete del luogo di culto", continua il comunicato.

Data la vicinanza temporale ai fatti di Nizza, il procuratore ha detto che è stata aperta un'indagine per "omicidio". In questa fase "nessuna ipotesi è esclusa o privilegiata", ha aggiunto.

/> Il sacerdote stava "chiudendo la sua chiesa" al momento degli eventi, che si sono svolti all'interno del luogo di culto. Non c'era nessuna cerimonia" in corso e "il sacerdote non era vestito", secondo fonti vicine all'inchiesta.

Nikolaos Kakavelakis, 52 anni, è stato colpito due volte, "nel fegato e a distanza ravvicinata". È in gravi condizioni ed è stato ricoverato in ospedale. L'arma, un fucile a canne mozze, non è stata trovata.

L'Assemblea dei vescovi ortodossi di Francia (AEOF) non può che "condannare questi atti di violenza che attaccano la vita e propagano un clima generale di insicurezza" e "attende i risultati" dell'indagine affidata alla polizia giudiziaria.

Secondo un giornalista dell'AFP sul posto, la piccola chiesa in stile art déco, decorata con un mosaico dell'Annunciazione, è allestita in una zona residenziale, con pochissime persone in strada durante questo primo fine settimana di confinamento.

Guarda anche 

1984, Francia campione. È calcio-spettacolo!

I Mondiali di Spagna sono alle spalle, anche se negli occhi di tutti c’è ancora la strabiliante e per certi versi sorprendente marcia degli azzurri. N...
23.04.2021
Sport

Attraversa il confine con 254 grammi di cocaina nel cestino della bicicletta

Sembrava un normale ciclista, se non fosse che nel cestino della bicicletta trasportava 254 grammi di cocaina. Un 41enne cittadino spagnolo – comunica oggi l&rsq...
16.04.2021
Svizzera

Tassisti francesi manifestano al confine svizzero, lunghe code alle dogane

Circa 350 taxi francesi, secondo diverse associazioni professionali, manifestano da lunedì mattina alla frontiera franco-ginevrina in protesta contro l'introdu...
12.04.2021
Svizzera

La Francia chiede (nuovamente) alla Svizzera di accogliere pazienti Covid

La Francia cerca l'aiuto della Svizzera e ha chiesto ad alcuni cantoni di prendersi carico di una parte dei pazienti malati di coronavirus ricoverati negli ospedali f...
07.04.2021
Svizzera