Svizzera, 31 ottobre 2020

Due svizzeri multati a Luino perché erano in auto senza mascherina

Due giovani cittadini elvetici sono stati multati ieri pomeriggio poco dopo essere entrati in Italia dal valico di Dirinella, perché non indossavano la mascherina a bordo dell’autovettura.
Lo ha comunicato oggi la Polizia di frontiera di Luino, spiegando che nella giornata di ieri ha effettuato una serie di controlli nella fascia di confine sul rispetto delle misure di prevenzione al contagio da Covid-19.

I due svizzeri sono stati multati perché non sono riusciti a dimostrare di essere conviventi. Quindi in base alla norme italiane avrebbero dovuto indossare la
mascherina in auto oppure sedersi in modo da rispettare il distanziamento interpersonale (uno davanti, l’altra dietro).

Un altro controllo ha invece permesso di scoprire, ieri notte alle 2, una donna di nazionalità brasiliana residente in Italia che era appena rientrata dalla Svizzera dal valico di Ponte Tresa. Anche lei è stata “contravvenzionata”, spiega la Polizia di frontiera di Luino, “perché il motivo del suo spostamento notturno non è stato ritenuto rientrante nelle straordinarie esigenze ammesse per spostamenti tra le 23:00 e le 05:00”.

Guarda anche 

"Italia negligente nella manutenzione delle infrastrutture finanziate dalla Svizzera?"

L'Italia è negligente per quanto riguarda la manutenzione della tratta ferroviaria di Luino? È quanto chiede il consigliere nazionale Lorenzo Quadri in ...
11.06.2024
Svizzera

La Svizzera verserà 20 milioni di franchi all'Italia per gestire i migranti

La collaborazione tra Svizzera e Italia non è delle migliori, in particolare se si pensa che Roma si rifiuta di rispettare gli accordi di Dublino per il trasferime...
19.05.2024
Svizzera

“Sogno ancora la NHL: prima però voglio i playoff”

BOLZANO (Italia) - La scorsa settimana si sono tenuti a Bolzano i Mondiali di hockey del gruppo B, durante i quali ha esordito con la maglia azzurra l’attaccan...
17.05.2024
Sport

“Tadej Pogacar è il favorito, ma occhio alle imboscate”

LUGANO - Mauro Gianetti, il CEO della UAE Emirates, la squadra di Tadej Pogacar, è fiducioso. “Sappiamo bene che lo sloveno è il gra...
07.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto