Sport, 25 ottobre 2020

Lugano pazzesco: cade la capolista

Il Lugano vince di misura (gol di Lavanchy) e ora è secondo in classifica

LUGANO - Dati e numeri che autorizzano a sognare o quanto meno a…fantasticare. Il Lugano batte la capolista San Gallo (1-0, rete di Lavanchy nel primo tempo), non perde ormai da 14 partite, è ancora imbattuto in campionato e si issa al secondo posto in classifica ad un punto dagli avversari di ieri sera in attesa dello Young Boys, che scende in campo oggi. Il San Gallo, fra l’altro, negli ultimi 4 scontri diretti aveva rifilato ben 12 reti ai bianconeri.

Roba del passato, perché adesso le dinamiche sembrano cambiate. Forza di un Lugano pragmatico, efficace, stoico quando serve, soprattutto nei finali di gara arroventati come ieri sera (palo del sangallese Görtler a otto minuti dal termine!).

La partita, come detto in apertura, è stata decisa nel primo tempo (minuto 16) quando Lavanchy ha segnato di testa, lasciato praticamente dai difensori ospiti. Nella serata del rientro di Baumann, il Lugano nella ripresa ha però dovuto rimboccarsi le maniche per evitare il pareggio. È uscito il cuore e l’attaccamento alla maglia, anche se i biancoverdi non hanno avuto grossissime occasioni. Eccezion fatta per il palo di Görtler di cui sopra. Alla fine baci e abbracci per una vittoria che serve anche a dare un po’ di gioia visto il momento delicato. In attesa di tempi migliori.

BILL CASTELLI

Guarda anche 

Lugano e il problema dei “soli” 4 stranieri

LUGANO – Poche settimane prima dell’avvio della stagione, e con la Champions Hockey League che si stava avvicinando, alcuni rumors davano il Lugano sulla stra...
17.09.2021
Sport

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport