Ticino, 20 ottobre 2020

Conferenza online "Israele 2020-2021, presente e futuro”.

COMUNICATO STAMPA
 
Lugano - Organizzato dall’Associazione Svizzera-Israele, sezione Ticino, si terrà on line domenica prossima, 25 ottobre, alle ore 18,30, la conferenza dal titolo “Israele 2020-20121, presente e futuro”.
Relatore sarà il professore Sergio Della Pergola, nato a Trieste, laureato in Scienze Politiche all'Università di Pavia, trasferitosi a Gerusalemme dal 1966.

Professore emerito di Demografia ed ex Direttore dell'Istituto di Studi Ebraici Contemporanei all'Università Ebraica di Gerusalemme, è specialista sulla popolazione della diaspora ebraica e in Israele. Ha pubblicato libri sulla demografia storica, la famiglia, le migrazioni internazionali, l'identità ebraica e l'antisemitismo. Ha ottenuto riconoscimenti internazionali ed è membro della Commissione di Yad Vashem per il riconoscimento dei Giusti delle Nazioni.

È consulente del Presidente dello Stato d'Israele, del Governo israeliano e del Municipio di Gerusalemme. Moderatore della conferenza sarà Giuseppe Giannotti, giornalista, esperto di politica mediorientale. Il professore Sergio Della Pergola parlerà della situazione attuale in Israele, anche alla luce della situazione creatasi con i problemi legati al corona-virus, e delle prospettive future dello Stato ebraico.


Per partecipare all’evento, che utilizzerà la piattaforma Zoom, bisognerà registrarsi all’indirizzo mail asiticino@hispeed.ch Il link e tutte le informazioni necessarie per accedere alla conferenza saranno inviate a tutti coloro che si saranno iscritti, qualche giorno prima dell'evento. ASI Ticino, ricordiamo, è membro del FATI (Forum delle associazioni ticinesi).

Guarda anche 

I Longobardi, così lontani così vicini

“Bevi Rosmunda nel cranio di tuo padre”, la famosa frase rivolta da re Alboino alla moglie, figlia di Cunimondo, re dei Gepidi, sconfitto ed ucciso dal r...
23.11.2020
Ticino

Abitare nel 2020: i nuovi modelli

Brülhart & Partners SA - L’emergenza sanitaria degli ultimi mesi ci ha costretti a trascorrere più tempo in casa per proteggere la nostra salut...
20.11.2020
Svizzera

Giornalai e politicanti italici ancora contro la Svizzera

E’ ora che i vicini a sud comincino a tirarsi assieme. Perché ne abbiamo piene le scuffie delle sparate contro il Ticino da parte di politicanti d’oltr...
16.11.2020
Svizzera

Terrorismo islamico: dopo l’Austria, toccherà a noi?

Dopo la strage commessa a Vienna da terroristi islamici, i soldatini della partitocrazia spalancatrice di frontiere, multikulti e xenofila non possono più nasconde...
09.11.2020
Svizzera