Mondo, 16 settembre 2020

Spaventoso incendio al porto di Ancona

Un incendio di vaste proporzioni è divampato nella zona portuale di Ancona. Le cause sono ancora da chiarire. Le fiamme sono partite poco dopo la mezzanotte. Sulla zona si è levata una densa colonna di fumo, ancora presente nell'aria e che ha spinto le autorità a invitare la popolazione a "tenere le finestre chiuse". Il Comune di Ancona ha inoltre decretato la chiusura di tutte le scuole: dagli asili alle università, gli impianti
sportivi e i parchi all'aperto.

Sono sedici le squadre dei vigili del fuoco presenti sul posto. Il rogo ha provocato diversi danni: alcuni camion e capannoni interessati nella zona sono andati distrutti.  Testimoni raccontano alla stampa di aver sentito "diverse esplosioni, almeno tre. Poi solo sirene dei mezzi di soccorso. Abbiamo subito pensato a Beirut".

Al momento non si segnalano né morti né feriti.

Guarda anche 

Referendum ed elezioni regionali in Italia, stravince il sì mentre pareggiano centrodestra e centrosinistra

Gli italiani hanno plebiscitato il referendum costituzionale approvando con quasi il 70% di "sì" la modifica costituzionale che riduce il numero di parla...
22.09.2020
Mondo

Plebiscito per Zaia

Il Veneto rimane in mano a Zaia Gli exit pool e le prime proiezioni non hanno dubbi: Luca Zaia verrebbe confermato Governatore della regione con addirittura più de...
21.09.2020
Mondo

Storie di gelosia, "mi ha picchiato per quaranta minuti"

È una storia orribile quella che arriva da Daventry, nel Northamptonshire (Inghilterra), dove una 39enne brittanica di nome Katrina Pidden è stata violentem...
21.09.2020
Mondo

Il tunisino fa retromarcia: "Don Roberto non l'ho ucciso io"

Prima la confessione, poi la retromarcia. Il 53enne tunisino che avrebbe ucciso Don Roberto ha prima ammesso agli inquirenti che “ho aspettato il momento giusto ...
17.09.2020
Mondo