Mondo, 14 settembre 2020

Germania: 80 migranti senza biglietto aggrediscono il controllore, 200 poliziotti devono intervenire

Un gruppo di attivisti di un'organizzazione giovanile curda attiva in Germania sono saliti su un treno per Amburgo senza biglietto. Quando sono arrivati i controllori i giovani gli hanno aggrediti e in seguito sono diventati così violenti che la polizia federale tedesca è dovuta intervenire con più di 200 agenti.

Più di 80 attivisti di un movimento giovanile curdo hanno preso un treno da Lüneburg ad Amburgo senza biglietto - poi durante il controllo hanno brutalmente aggredito l'addetto al treno responsabile dei controlli. Di conseguenza, il treno si era fermato alla stazione di Bardowick, dove ad attenderlo c'era la polizia federale con più di 200 agenti e sostenuta da altri gruppi di polizia, come riferiva venerdì dalla polizia di Lüneburg.

Molte "persone hanno continuato a non cooperare" e hanno preso a calci e pugni gli agenti di polizia all'interno della stazione. Alcuni agenti di polizia hanno subito lievi ferite.

Sono stati avviati diversi procedimenti penali per aggressione
e resistenza contro le forze dell'ordine. Inoltre, i controlli dei dati personali hanno rivelato che una dozzina di passeggeri si trovavano in Germania senza autorizzazione, tra cui tre minorenni.

Secondo la polizia, i viaggiatori erano membri di un'organizzazione politica che dal 5 settembre aveva organizzato diverse manifestazioni nel paese.

Oltre a quanto accaduto, in Germania ha fatto discutere anche il modo in cui la notizia è stata riportata dalla stampa. Come si può vedere nell'immagine sotto, tre delle maggiori testate tedesche hanno riportato la notizia in modo diverso. Per “n-tv.de” gli autori delle violenze sono “portoghesi” (nel senso di viaggiatori che non hanno pagato il biglietto), mentre per il “bild” i protagonisti della vicenda sono dei “giovani senza biglietto” mentre un pò più completo è il “welt” che parla di “attivisti curdi”.


Guarda anche 

In una scuola elementare argoviese i bambini obbligati a parlare tedesco durante le pause

I genitori degli alunni della scuola elementare di Reinach, nel canton Argovia, hanno ricevuto una singolare lettera prima delle vacanze autunnali: durante le pause &e...
12.11.2022
Svizzera

La Germania minaccia di sospendere l'acquisto di munizioni svizzere se non può esportarle all'Ucraina

La Germania minaccia di sospendere l'acquisto di munizioni prodotte in Svizzera se quest'ultima non permette la loro riesportazione verso l'Ucraina. Concretam...
01.11.2022
Svizzera

Greta Thunberg difende il nucleare: “Errore chiudere le centrali in Germania”

In un'intervista pubblicata martedì, l'attivista svedese Greta Thunberg ritiene che sarebbe meglio continuare a utilizzare le centrali nucleari attualme...
12.10.2022
Mondo

Massiccio guasto paralizza il traffico ferroviario nel nord della Germania, "è stato un atto di sabotaggio"

Il traffico ferroviario in buona parte del nord della Germania è rimasto paralizzato sabato mattina a causa di un guasto. Secondo le ferrovie tedesche, all'...
08.10.2022
Mondo