Sport, 11 settembre 2020

Morte Astori: indagini chiuse e i medici non si presentano

Il capitano della Fiorentina è morto il 4 marzo 2018 nella sua camera di albergo di Udine

FIRENZE (Italia) – La notizia della sua morte, improvvisa, repentina e inaspettata, aveva scosso tutti: il calcio italiano intero si era fermato, quello europeo e mondiale lo aveva ricordato con tanto affetto e molto silenzio. La dipartita di Davide Astori, avvenuta in un albergo di Udine il 4 marzo 2018, mentre il capitano della Fiorentina dormiva, in attesa di scendere in campo contro l’Udinese era stato un duro colpo
per tutti.

Ora a distanza di oltre due anni, la Procura di Firenze ha chiuso il filone d’indagine che ipotizza il reato di falso materiale: due medici hanno respinto le accuse, uno non si è presentato davanti al Pubblico ministero. Il reato viene ipotizzato in merito alla presunta falsificazione di un referto medico.

A ottobre inizieranno le udienze per la discussione della perizia.

Guarda anche 

Tragedia sulle 2 ruote: investito in pista, muore a 14 anni Hugo Millàn

SARAGOZZA (Spagna) - Il fine settimana del campionato CEV, di scena ad Aragon, si è chiuso nel peggiore dei modi: sul circuito iberico, infatti, ha perso la v...
25.07.2021
Sport

“Il campionato più difficile dal ritorno in Super League”

LUGANO - Angelo Renzetti ha vissuto un’estate fra le più calde della sua storia presidenziale. Dalla vendita alla controversa cordata italobrasilia...
25.07.2021
Sport

Lovric… tra Juventus e Sassuolo

LUGANO – Manuel Locatelli noi svizzeri ce lo ricordiamo molto bene. È stato lui, nella notte di Roma, a mettere fine ai nostri sogni di gloria nella sfida gi...
20.07.2021
Sport

Arrestato per pedofilia: la Premier League sotto shock

LIVERPOOL (Gbr) – La Premier League è sotto shock e questa volta non per il calcio: stando ai media d’oltremanica venerdì sera un giocatore dell...
20.07.2021
Sport