Ticino, 09 settembre 2020

"Parte della politica preferisce accogliere stranieri di dubbia onestà piuttosto che la sicurezza pubblica"

Con un comunicato trasmesso ai media il Movimento Giovani Leghisti (MGL) prende posizione sulle polemiche sorte in seguito alla trasmissione di una puntata di Falò sulla gestione dei permessi degli stranieri. Nel comunicato il movimento giovanile accusa una parte della politica di prediligere l'accoglienza di "stranieri di dubbia onestà" rispetto alla "sicurezza pubblica".

I Giovani Leghisti esprimono quindi "piena fiducia" nell'operato del Dipartimento delle Istituzioni e di Norman Gobbi e auspica che si continui a "garantire la pubblica sicurezza negando, laddove sia necessario, il rilascio o il rinnovo di nuovi permessi. Questo a favore di tutta la società: domiciliati, residenti e lavoratori esteri che vivono e/o lavorano sul nostro territorio".

Di seguito il comunicato integrale del Movimento Giovani Leghisti:

Piena fiducia al Dipartimento delle isituzioni (DI) e a Norman Gobbi

Con un comunicato trasmesso ai media il Movimento Giovani Leghisti (MGL) prende posizione sulle polemiche riguardanti la gestione dei permessi per stranieri da parte del DI.

Ancora una volta dobbiamo prendere atto di come ad una parte della politica interessi particolarmente l’accoglienza di stranieri di dubbia onestà piuttosto che la sicurezza pubblica.

Il MGL ha piena fiducia nell’operato del DI e dell’Onorevole Norman Gobbi e auspica che si continui a garantire la pubblica sicurezza negando, laddove sia necessario, il rilascio o il rinnovo di nuovi permessi. Questo a favore di tutta la società: domiciliati, residenti e lavoratori esteri che vivono e/o lavorano sul nostro territorio.

Movimento Giovani Leghisti


Guarda anche 

L'Italia vuole rimandare in Svizzera l'accoltellatore di Rimini, Gobbi: "Boutade fantasiosa ma grave"

Secondo quanto riferito dal Corriere del Ticino ieri sera, l'Italia si appresterebbe a rimandare in Svizzera dell somalo 26enne che lo scorso sabato ha accoltellato c...
16.09.2021
Svizzera

Età pensionabile a 66 anni? Gli MGL sono di tutt’altra idea!

La scorsa settimana i giovani liberali hanno consegnato le firme raccolte in occasione di una campagna che prevede di alzare l’età pensionabile a 66 anni per...
21.07.2021
Svizzera

Sì all’iniziativa anti burqa: “Difendiamo le nostre libertà”

Presidente, si sta avvicinando la votazione del 7 marzo sull’iniziativa contro la dissimulazione del viso. Ma per ora in Ticino il dibattito langue… &ld...
15.02.2021
Svizzera

Controlli alle frontiere: "Non si può più aspettare"

“Mentre c’è già chi parla della necessità di un passaporto delle vaccinazioni, Berna nicchia (eufemismo) sulla proposta che abbiam...
25.01.2021
Svizzera