Svizzera, 22 agosto 2020

Marco Chiesa eletto presidente dell'UDC

Marco Chiesa è il nuovo presidente dell'UDC nazionale. I delegati del partito lo hanno eletto per acclamazione sabato a Brugg, nel canton Argovia. Nel nominare il Consigliere per gli Stati ticinesi, i delegati hanno seguito la proposta della direzione del partito e del comitato di selezione del partito.

"Non cambieremo la nostra linea politica per apparire più solidali", ha avvertito Marco Chiesa dopo la sua elezione. Nel suo discorso, il neopresidente ha chiesto di porre fine alla libera circolazione delle persone dicendo "sì" alla cosiddetta iniziativa di restrizione dell'immigrazione. Chiesa ha dipinto un quadro tetro del suo cantone, accusando la libera circolazione delle persone di aver aumentato la disoccupazione e di aver abbassato i salari dei ticinesi di fronte alla concorrenza straniera.

L'ex consigliere nazionale Kaspar Baader, presidente del comitato di selezione, ha reso omaggio alla "chiara linea politica" di Marco Chiesa e al suo lavoro di costruttore della sezione ticinese dell'UDC. "Il fatto che egli provenga dalla Svizzera latina sarà l'ideale per riportare l'UDC romando sulla strada del successo", ha sottolineato Kaspar Baader.

La commissione voleva proporre una personalità con un'immagine simpatica, che riunisse le persone in tutte le regioni linguistiche e che fosse disposta a rimanere per circa otto anni. Ha anche voluto nominare una persona di età inferiore ai 50 anni per rivolgersi meglio ai giovani, ha spiegato il suo presidente.

Mentre si contavano i voti a favore di Marco Chiesa, la maggioranza dei delegati si è alzata per applaudire il ticinese e quindi il numero di voti non ha potuto essere conteggiato.

Marco Chiesa, 45 anni, ha rappresentato il suo Cantone in Parlamento per cinque anni. Il suo più grande colpo politico è arrivato lo scorso autunno, quando si è imposto nella corsa al Consiglio degli Stati, detronizzando il peso massimo del PPD Filippo Lombardi. Questo successo ha fatto notizia sui giornali in lingua tedesca come una delle poche vittorie elettorali dell'UDC nelle scorse elezioni.

Il ticinese, sposato e con due figli, non è un comunque un neofita all'interno del partito nazionale. Era già stato eletto alla vicepresidenza dell'UDC insieme alla consigliera nazionale Magdalena Martullo-Blocher nella primavera del 2018. Nello stesso anno ha assunto anche la vicepresidenza dell'Azione per una Svizzera indipendente e neutrale (ASIN).

Guarda anche 

"La doppia morale di UNIA: Quando sono altri a fare utili sono padroni brutti e cattivi ma quando sono loro..."

Da alcune settimane si discute molto del patrimonio del sindacato di UNIA, quantificato in circa un miliardo di franchi e frutto non solo delle quote sindacali pagate dai...
12.10.2021
Svizzera

L'UDC prepara due iniziative contro la SSR: diminuzione del canone radiotelevisivo e "redazioni meno di sinistra"

L'UDC starebbe preparando due iniziative contro la SSR, una che chiede una diminuzione del canone mentre un'altra si attacca alla composizione delle redazioni gio...
08.06.2021
Svizzera

"Non siamo interessati a sostenere il meno peggio"

*Comunicato Lega - UDC Bellinzona Le recenti elezioni comunali hanno consolidato e rafforzato il Gruppo Lega dei Ticinesi – UDC, ora terzo partito della Citt&agr...
03.05.2021
Ticino

Arbedo-Castione: Avanti tutta per la lista Nr. 4, Lega-UDC!

Arbedo-Castione, ecco i candidati della lista Lega dei ticinesi-UDC. Ai rappresentanti della sezione locale della Lega, si affiancano quelli della neo costituita s...
25.03.2021
Opinioni