Mondo, 17 agosto 2020

Italia: 15enne denuncia stupro di gruppo in spiaggia, arrestati tre migranti minorenni

Terribile serata quella vissuta da una ragazzina di 15 anni in spiaggia a Lignano, cittadina italiana in provincia di Udine. La giovane è stata infatti aggredita e stuprata da un trio di migranti, due albanesi e un egiziano, mentre era sola e stava aspettando alcuni amici.

Secondo la ricostruzione fornita da "Il Giornale", i tre avevano lasciato il centro per richiedenti l'asilo di Milano di cui erano ospiti per trascorrere la notte di Ferragosto al mare a Lignano Sabbiadoro, località balneare in provincia di Udine. La giovane invece era arrivata a Lignano nel pomeriggio di venerdì 14 agosto per incontrare alcuni amici con i quali trascorrere la serata. Poco dopo però sarebbe stata lasciata sola per qualche minuto, con l’intenzione di ritrovarsi insieme più tardi. La ragazza veneta è quindi rimasta in spiaggia ed è allora che è stata avvicinata
dai tre stranieri. Non è chiaro cosa sia successo in questo frangente ma secondo una prima ricostruzione due di loro l'avrebbero immobilizzata e violentata mentre un terzo avrebbe assistito senza partecipare. La giovane chiama il 113 per chiedere aiuto. Una volta arrivata la polizia, la ragazzina racconta agli agenti cosa le era successo e che è stata stuprata, fatto che viene poi confermato dagli esami medici eseguiti in ospedale. La vittima è stata dimessa dalla struttura ospedaliera con 15 giorni di prognosi.

I tre sospettati sono riusciti inizialmente a far perdere le loro tracce, ma dopo una breve caccia all'uomo e grazie all'ausilio delle telecamere di sicurezza presenti nelle vicinanze, la polizia ha arrestato il trio. Come detto, due di loro avrebbero stuprato la ragazzina mentre il terzo sarebbe stato a guardare l'atto di violenza senza parteciparvi in modo attivo.

Guarda anche 

Maschera di Dalì e mitra in mano: erano due minorenni che giocavano a spaventare i passanti

ORBETELLO (Italia) – “La Casa di Carta” è ormai diventato un must un po’ per gli utilizzatori di Netflix di tutte le età, ma evident...
14.09.2021
Magazine

Chi si rivede: la Nazionale torna a Lugano

LUGANO – A distanza di 3 anni la Svizzera tornerà a Lugano. Questa volta non con Vladimir Petkovic in panchina, ma con Murat Yakin, e lo farà in vista...
07.09.2021
Sport

Rifugiato afghano ferisce gravemente una giardiniera a Berlino, "infastidito nel vedere una donna lavorare"

Un rifugiato afghano ha aggredito sabato una donna che stava lavorando in un parco di Berlino. Secondo quanto riferito, l'uomo era infastidito dal fatto che una donna...
06.09.2021
Mondo

Saracinesca Sommer: Qatar 2022 è nelle nostre mani

BASILEA – Dici Svizzera-Italia e, specie in Ticino, ti si drizzano le orecchie. Tornano alla mente tante sfide importanti per i colori rossocrociati e, uscendo dall...
06.09.2021
Svizzera