Mondo, 17 agosto 2020

Italia: 15enne denuncia stupro di gruppo in spiaggia, arrestati tre migranti minorenni

Terribile serata quella vissuta da una ragazzina di 15 anni in spiaggia a Lignano, cittadina italiana in provincia di Udine. La giovane è stata infatti aggredita e stuprata da un trio di migranti, due albanesi e un egiziano, mentre era sola e stava aspettando alcuni amici.

Secondo la ricostruzione fornita da "Il Giornale", i tre avevano lasciato il centro per richiedenti l'asilo di Milano di cui erano ospiti per trascorrere la notte di Ferragosto al mare a Lignano Sabbiadoro, località balneare in provincia di Udine. La giovane invece era arrivata a Lignano nel pomeriggio di venerdì 14 agosto per incontrare alcuni amici con i quali trascorrere la serata. Poco dopo però sarebbe stata lasciata sola per qualche minuto, con l’intenzione di ritrovarsi insieme più tardi. La ragazza veneta è quindi rimasta in spiaggia ed è allora che è stata avvicinata
dai tre stranieri. Non è chiaro cosa sia successo in questo frangente ma secondo una prima ricostruzione due di loro l'avrebbero immobilizzata e violentata mentre un terzo avrebbe assistito senza partecipare. La giovane chiama il 113 per chiedere aiuto. Una volta arrivata la polizia, la ragazzina racconta agli agenti cosa le era successo e che è stata stuprata, fatto che viene poi confermato dagli esami medici eseguiti in ospedale. La vittima è stata dimessa dalla struttura ospedaliera con 15 giorni di prognosi.

I tre sospettati sono riusciti inizialmente a far perdere le loro tracce, ma dopo una breve caccia all'uomo e grazie all'ausilio delle telecamere di sicurezza presenti nelle vicinanze, la polizia ha arrestato il trio. Come detto, due di loro avrebbero stuprato la ragazzina mentre il terzo sarebbe stato a guardare l'atto di violenza senza parteciparvi in modo attivo.

Guarda anche 

Attacco all'arma bianca vicino alla sede di Charlie Hebdo, almeno due feriti

Un uomo e una donna sono stati accoltellati venerdì a Parigi, nei pressi della vecchia sede del giornale Charlie Hebdo, proprio mentre si tiene il processo per gli...
25.09.2020
Mondo

Degenera una lite in un appartamento di Zurigo, un morto e due feriti

Una lite è degenerata giovedì mattina in un appartamento di Zurigo causando la morte di un uomo e il ferimento di due donne. La polizia è stata aller...
24.09.2020
Svizzera

Nascose il fratello dopo l'omicidio, licenziato dall'amministrazione cantonale

È definitivo il licenziamento dall’amministrazione cantonale di un 38enne svizzero kosovaro domiciliato a Monte Carasso, fratello di uno dei cinque condannat...
22.09.2020
Ticino

Referendum ed elezioni regionali in Italia, stravince il sì mentre pareggiano centrodestra e centrosinistra

Gli italiani hanno plebiscitato il referendum costituzionale approvando con quasi il 70% di "sì" la modifica costituzionale che riduce il numero di parla...
22.09.2020
Mondo