Svizzera, 06 agosto 2020

"Indossate sempre la mascherina"

Berna cambia strategia. L'Ufficio Federale della sanità pubblica ha modificato la pagina dedicata alle mascherine e consiglia di "indossare sempre la mascherina quando non potete rispettare la distanza di 1,5 metri e non sono presenti barriere come pannelli divisori".
 

"L’uso della mascherina – si legge – in pubblico serve in primo luogo a proteggere gli altri. Una persona infetta può essere contagiosa già due giorni prima della comparsa dei sintomi, senza saperlo. Se perciò tutti indossano la mascherina in uno spazio ristretto, ogni persona è protetta dalle altre. L’uso della mascherina non garantisce una protezione totale, ma permette comunque di rallentare la diffusione del nuovo coronavirus".
 

Quando sì
 

"Nell’ambito di prestazioni a stretto contatto corporeo, come per esempio dal parrucchiere o in un centro estetico, un centro massaggi o uno studio di tatuaggi, sia i clienti che il personale devono indossare la mascherina se non possono rispettare la distanza di 1,5 metri dagli altri. In caso di visita dal medico o in ospedale, vi raccomandiamo la mascherina. Informatevi preventivamente sulle disposizioni della struttura".
 

E ancora: "In tutti i settori, i datori di lavoro devono garantire che i loro lavoratori possano rispettare le raccomandazioni dell’UFSP concernenti l’igiene e il distanziamento sociale. A tale scopo devono prevedere e adottare apposite misure. Tra queste possono rientrare l’uso della mascherina, per esempio per il personale di bar o ristoranti".
 

Situazioni

in cui non vige l’obbligo della mascherina
 

"Se incrociate una persona, per esempio durante una passeggiata, facendo jogging, andando in bicicletta o facendo la spesa (fatte salve eventuali disposizioni cantonali), non dovete indossare la mascherina. Durante queste attività, il rischio di essere contagiati dal respiro di una persona infetta è minimo.
 

In caso di eventi privati, come una festa in famiglia o di compleanno, dovete rispettare le regole di igiene e di comportamento, incluso il distanziamento sociale. Se ciò non fosse possibile e una persona presente risultasse successivamente positiva al test del nuovo coronavirus, l’organizzatore dell’evento deve trasmettere i vostri dati di contatto alle autorità cantonali, informando i partecipanti dell’uso dei loro dati per un eventuale tracciamento dei contatti.
 

In un ristorante, un bar o un locale vigono le prescrizioni dei piani di protezione, che possono prescrivere anche l’uso della mascherina. Se il piano di protezione non prevede l’uso della mascherina o altri provvedimenti di protezione, entra in gioco il tracciamento dei contatti, nell’ambito del quale tutti i presenti saranno informati che recandosi nella struttura o partecipando all’evento sono esposti a un elevato rischio di infezione".
 

Come usare la mascherina 

 

Guarda anche 

"Svizzera fuori da Schengen se l’UE abbandona la convenzione di Dublino"

*Mozione di Lorenzo Quadri al Consiglio Federale Con la presente mozione si chiede al Consiglio federale di:- Attivarsi per il mantenimento della convenzione di Dub...
22.09.2020
Svizzera

Legge sulla caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici: non dimentichiamo di votare Sì

Le modifiche alla Legge federale sulla caccia del 1986 approvate dal Parlamento federale nel settembre 2019 avrebbero dovuto entrare in vigore quest'anno. Alcune cerc...
22.09.2020
Svizzera

Manifestazione non autorizzata per il clima a Berna: "Uno schifo"

A Berna inizia oggi l’ultima settimana della sessione di settembre delle Camere. Piazza Federale è stata invasa da attivisti per il clima, che stanno cercand...
21.09.2020
Svizzera

Attivisti per il clima occupano Piazza Federale, "simbolo della distruzione del pianeta"

Attivisti per il clima hanno occupato Piazza federale lunedì mattina per dare il via a una settimana di occupazione, occupazione che gli attivisti hanno chiamato &...
21.09.2020
Svizzera