Svizzera, 31 luglio 2020

Sono almeno 30 i detenuti in attesa di espulsione rilasciati a causa della pandemia

In una sentenza pubblicata questa settimana Tribunale federale ha nuovamente rimproverato il Cantone di Zurigo, ordinando all'Ufficio federale della migrazione di Zurigo di liberare un richiedente asilo respinto dal carcere perché l'espulsione non è possibile nel prossimo futuro a causa della pandemia di Coronavirus. In precedenza, l'uomo aveva già scontato una pena detentiva in Svizzera per furto di gruppo e furto professionale, danneggiamento multiplo di beni, violazione di domicilio e ricettazione di beni rubati.

A giugno, la massima istanza giuridica svizzera ha anche ordinato il rilascio di un uomo somalo condannato a 32 mesi di carcere per aggressione, giustificando la misura sempre a causa della pandemia.

E questi non sono casi isolati. Come si apprende nel "20 minuten", sono numerosi i cantoni che hanno liberato detenuti in attesa d'espulsione, tra cui il Ticino, i due cantoni di Basilea e Berna. Molti detenuti erano rappresentati dall'associazione Asylex, che negli scorsi mesi ha richiesto il rilascio per oltre 40 clienti, e ha avuto successo in oltre 30 casi.

Guarda anche 

Marito e moglie no vax: in fin di vita in ospedale

PADOVA (Italia) – Due coniugi bulgari, entrambi non vaccinati, si sono contagiati col covid una decina di giorni fa e ora si ritrovano in condizioni gravissime rico...
26.10.2021
Magazine

Non vuole portare la mascherina in tribunale allora l'udienza si tiene all'aperto

Come rispettare il diritto di essere ascoltato di un uomo che non vuole indossare la mascherina in nessuna circostanza? Questa è la questione che ha dovuto affront...
19.10.2021
Svizzera

Un ex Lugano positivo al covid

SALERNO (Italia) – Il suo addio al Lugano, in direzione Empoli, non era stato esattamente idilliaco. C’erano stati alcuni battibecchi tra il giocatore, il suo...
17.10.2021
Sport

Il Tribunale federale annulla l'assoluzione di un attivista per il clima che aveva imbrattato una filiale di Credit Suisse

Il Tribunale federale ha annullato l'assoluzione di un attivista per il clima che aveva imbrattato una filiale del Credit Suisse con vernice rossa a Ginevra nell'...
14.10.2021
Svizzera