Sport, 16 luglio 2020

1 punto per la serenità, 1 punto per la salvezza: Lugano, che affare

Il pareggio interno colto contro il Thun ieri sera mette a riparo i bianconeri da brutte sorprese

LUGANO – “Contro il Thun, dopo questo pareggio di Lucerna, scenderemo in campo con la paura nella gambe”. Così aveva tuonato Angelo Renzetti domenica nel post partita del folle match disputato dal Lugano alla SwissporArena. Evidentemente il presidente bianconero conosce bene la sua squadra, perché ieri sera a Cornaredo si è visto proprio un gruppo intimorito, pauroso e timido al cospetto di una squadra, quella bernese, che arrivava dall’importante e prezioso successo centrato contro lo Xamax.

Nonostante tutto la rete di Guidotti nel finale ha
tolto letteralmente le castagne dal fuoco. Arruffone, a immagine del suo attaccante Janga, il Lugano ha provato a gestire la partita dimenticandosi però in area di rigore Hefti in occasione dello 0-1 che avrebbe potuto spaccare la partita e rendere un vero e proprio inferno il finale del campionato dei bianconeri.

Ora, invece, con 7 punti di vantaggio sullo stesso Thun – e in attesa di capire se davvero questo campionato terminerà – Sabbatini e compagni possono tirare un grosso sospiro di sollievo. Per il bel gioco, invece, ripassare più tardi…

Guarda anche 

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Un rosso di troppo e il Lugano si lecca le ferite

GINEVRA – Si sperava, in casa Lugano, che l’effetto Europa si facesse sentire sul Servette, reduce dalla sfida di giovedì sera contro il Ludogorets nei...
19.02.2024
Sport

Lugano, una ripartenza a tutto gas. L'Ambrì espugna Berna

LUGANO - Show alla Bossard Arena! Il Lugano annichilisce lo Zugo, terza forza del massimo campionato, e ritorna fra le prime sei in attesa del Davos, che oggi ospita...
18.02.2024
Sport

In assistenza e indebitato, non può ricevere il passaporto svizzero

Un cittadino iracheno, oggi 60enne, non potrà ricevere l'attinenza di Lugano, e quindi il passaporto svizzero, finchè non sanerà i debiti contrat...
17.02.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto