Sport, 12 luglio 2020

Pazzesco Bale: non gioca e si mette a dormire in panchina!

Rimasto fuori dalla sfida vinta dal Real contro l’Alaves, il gallese si è fatto immortalare dalle telecamere mentre sonnecchia in panchina col volto coperto dalla mascherina

MADRID (Spagna) – Che sia di fatto un separato in casa lo si era capito da mesi, che il suo futuro non sarà più con la maglia del Real addosso anche, ma la sceneggiata messa in atto da Gareth Bale nel corso del weekend ha attirato le ire e i commenti da parte del mondo del calcio.

Durante la partita giocata e vinta dalla Merengues contro l’Alaves, in cui si stavano giocando una fetta di campionato, il gallese si è fatto beccare dalle telecamere mentre dormiva allegramente in panchina con la mascherina sugli occhi. Poco dopo la figuraccia ha cercato di mascherare il tutto bevendo un succo di frutta… tutto vano.

Infatti in Spagna e in Inghilterra  si è scatenata subito la polemica, parlando del suo futuro: andrà via da Madrid, ma non si sa ancora dove.

Guarda anche 

Tifoso dell'Italia condannato per aver festeggiato "troppo" la vittoria nella semifinale degli europei

La vittoria dell'Italia contro la Spagna nella semifinale degli Europei di calcio il 6 luglio scorso ha portato ad una condanna penale a Martigny, nel canton Vallese....
16.10.2021
Svizzera

Calcio in faccia sul campo di 4a Lega: kosovaro condannato a 30 mesi di carcere, ma non espulso

GINEVRA – Vi avevamo raccontato nel 2018 di quanto avvenuto su un campo di calcio del Canton Ginevra, in occasione della sfida tra Versoix e FC Kosova: una vera e p...
15.10.2021
Sport

“È come se mi avessero tolto l’aria. 5 anni di squalifica… sono troppi”

LOCARNO – 5 anni di squalifica. Questa la decisione presa dalla Disciplinare della FTC nei confronti di Saverio Manfreda, reo dei fatti accaduti lo scorso mese dura...
14.10.2021
Sport

«Violento te e tutta la squadra». 17enne calciatrice spagnola annota le offese e le posta

PAMPLONA (Spagna) – 90’ di insulti sessisti, di minacce e appellativi assolutamente volgari. È quello che ha dovuto purtroppo sopportare una 17enne cal...
15.10.2021
Sport