Sport, 09 luglio 2020

Djokovic prova a difendersi: “Contro di me una caccia alle streghe”

Dopo la sua positività al coronavirus, il serbo si sente ingiustamente al centro della critiche

BELGRADO (Serbia) – Non è certamente un momento facile per Novak Djokovic, soprattutto dopo il putiferio scaturito dal torneo da lui organizzato – l’Adria Tour – da cui sono scaturite alcun positività al COVID-19, comprese la sua e quella della moglie.

Superata la malattia, Djokovic ha espresso l’intenzione di tornare a giocare a tennis, ma evitando le trasferte extra europee: “Non sono sicuro di partecipare
agli US Open, salterò Washington e deciderò se scendere in campo a Cincinnati”, ha spiegato al quotidiano serbo “Zurnal”.

Djokovic però si sente ancora al centro delle critiche, per quanto avvenuto durante l’Adria Tour e ha voluto togliersi qualche sassolino dalle scarpe: “Sembra una caccia alle streghe, qualche grande nome deve essere considerato colpevole di tutto”, ha spiegato.

Guarda anche 

Niente vaccino, niente US Open. Djokovic: “Non so ancora se ci sarò”

BELGRADO (Serbia) – Tra meno di un mese inizierà l’US Open e, forte della vittoria a Wimbledon e con lo smacco della sconfitta subita in finale l&rsquo...
02.08.2022
Sport

Djokovic sempre più maestoso ma 7° nel ranking. Federer fuori dalla classifica…

WIMBLEDON (Gbr) – Una volta l’erba di Wimbledon era soprannominata il “giardino di Federer”. Ora il Centre Court dell’All England Club &egra...
11.07.2022
Sport

7mm di strappo agli addominali: Nadal pazzesco, vuole giocare la semifinale

WIMBLEDON (Gbr) – Dopo la folle e incredibile vittoria ottenuta ieri nei quarti di finale di Wimbledon contro Taylor Fritz, oggi Rafael Nadal, a 24 ore dall’a...
07.07.2022
Sport

Il primo afro-americano a vincere a Wimbledon

LONDRA (Gbr) - Arthur Ashe, tennista di colore nato in Virginia, terra di grandi e gravi tensioni razziali, è stato il primo atleta afro-americano a vinc...
05.07.2022
Sport