Mondo, 06 luglio 2020

Como, nei guai una società svizzera per riciclaggio

La Guardia di Finanza di Como ha provveduto a sequestrare un intero palazzo del centro storico, dal valore di oltre 2,5 milioni di euro, nell’ambito di un’operazione chiamata “Bella Vita”. Il provvedimento di sequestro – scrivono i media italiani – è stato emesso dal gip del tribunale di Como su richiesta del pubblico ministero delle indagini Mariano Fadda.

Le indagini, condotte dalle Fiamme Gialle del nucleo di polizia economico finanziaria di Como, riguardano
attività abusiva in Italia di una Società Svizzera che opera nel settore bancario senza la necessaria autorizzazione da parte della Banca d’Italia. La società elvetica ha emesso, in tutta Italia, quasi 4mila fideiussioni, raccogliendo premi per un totale di 8,7 milioni di euro.

Parte dei premi è stato versato sui conti correnti della moglie dell’amministratore, che a sua volta ha utilizzato il denaro per l’acquisto dell’immobile sequestrato.

Guarda anche 

In Israele terza dose Pfizer agli over 60

A partire da domenica, in Israele, la popolazione over 60 potrà ricevere la terza dose del vaccino Pfizer, a l’unica condizione che siano trascorsi almeno ci...
29.07.2021
Mondo

Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: "minaccia estrema"

Attimi di paura a Leverkusen, dove si è verificata un'esplosione in un impianto chimico. La protezione civile parla di "pericolo estremo", chieden...
27.07.2021
Mondo

Autobus esce di strada in Croazia, almeno 10 morti

Almeno dieci persone sono rimaste uccise e decine ferite quando un autobus, con targhe del Kosovo, è uscito di strada nella Croazia orientale domenica. I passegger...
25.07.2021
Mondo

Migliaia di francesi in piazza contro il pass sanitario, scontri e disordini a Parigi

Circa 161'000 persone, di cui 11'000 a Parigi, hanno manifestato in Francia sabato per protestare contro il pass sanitario, secondo fonti del governo. Un numero a...
25.07.2021
Mondo