Mondo, 25 giugno 2020

Attivisti di sinistra manifestano contro il "fascismo" a Vienna, vengono aggrediti da un gruppo di migranti

Attivisti di sinistra appartenenti al movimento “antifa” si sono riuniti mercoledì sera per manifestare contro il fascismo e il razzismo, in una delle tante manifestazioni sul tema che si sono tenute nelle scorse settimane. Ma questa volta, i manifestanti sono stati aggrediti da un gruppo di turchi che, stando a quanto sostengono, farebbero parte del movimento i “lupi grigi” e prontamente dichiarati dei “fascisti” dai malcapitati di sinistra.

Gli “antifascisti” avevano chiamato i propri membri a manifestare dopo che una protesta da parte di “femministe curde” era stata disturbata dall'intervento di un gruppo di turchi il giorno prima. Gli attivisti di sinistra si erano quindi radunati nello stesso luogo in cui si era tenuta la manifestazione delle femministe in modo da dimostrare la propria solidarietà alle migranti aggredite. Ma non tutti i migranti sono uguali, come hanno scoperto gli antifa, e invece
di trovare sostegno tra la folta comunità straniera di Vienna gli attivisti hanno dovuto subire lo stesso trattamento riservato alle femministe il giorno prima, e questo proprio da un gruppo di migranti che loro dicono di difendere.

Come riferito dal portale austriaco "Heute", i manifestanti sono stati aggrediti da un gruppo di turchi, scatenando una rissa tra circa 30 uomini. Poco dopo è sopraggiunta in forze la polizia che ha cercato di riportare l'ordine.

"Gli agenti hanno cercato di calmare la situazione sul posto", ha detto Markus Dittrich, portavoce della polizia di Vienna, a proposito dell'operazione di polizia nel quartiere Vienna-Favoriten, la cui situazione sembrava essersi calmata intorno alle 23. Durante la manifestazione è stato effettuato un arresto.

Fonte


Guarda anche 

Estremisti di sinistra vandalizzano dei negozi per protesta contro il Black friday

Almeno due negozi sono stati danneggiati a La Chaux-de-Fonds, nel canton Neuchâtel, giovedì sera. Le vetrine sono state distrutte e sulle facciate sono stati...
25.11.2022
Svizzera

La Francia espellerà almeno 44 migranti sbarcati dalla Ocean Viking

La Francia ha annunciato martedì che almeno 44 dei 234 migranti giunti a bordo della nave Ocean Viking saranno deportati nei loro Paesi d'origine, quattro g...
16.11.2022
Mondo

In una scuola elementare argoviese i bambini obbligati a parlare tedesco durante le pause

I genitori degli alunni della scuola elementare di Reinach, nel canton Argovia, hanno ricevuto una singolare lettera prima delle vacanze autunnali: durante le pause &e...
12.11.2022
Svizzera

Braccio di ferro tra Francia e Italia sui migranti

La Francia ha accettato, “a titolo eccezionale”, lo sbarco dei migranti a bordo della nave Ocean Viking, che da due settimane aspetta al largo dell'Ita...
11.11.2022
Mondo