Mondo, 25 giugno 2020

Attivisti di sinistra manifestano contro il "fascismo" a Vienna, vengono aggrediti da un gruppo di migranti

Attivisti di sinistra appartenenti al movimento “antifa” si sono riuniti mercoledì sera per manifestare contro il fascismo e il razzismo, in una delle tante manifestazioni sul tema che si sono tenute nelle scorse settimane. Ma questa volta, i manifestanti sono stati aggrediti da un gruppo di turchi che, stando a quanto sostengono, farebbero parte del movimento i “lupi grigi” e prontamente dichiarati dei “fascisti” dai malcapitati di sinistra.

Gli “antifascisti” avevano chiamato i propri membri a manifestare dopo che una protesta da parte di “femministe curde” era stata disturbata dall'intervento di un gruppo di turchi il giorno prima. Gli attivisti di sinistra si erano quindi radunati nello stesso luogo in cui si era tenuta la manifestazione delle femministe in modo da dimostrare la propria solidarietà alle migranti aggredite. Ma non tutti i migranti sono uguali, come hanno scoperto gli antifa, e invece di trovare sostegno tra la folta comunità straniera di Vienna gli attivisti hanno dovuto subire lo stesso trattamento riservato alle femministe il giorno prima, e questo proprio da un gruppo di migranti che loro dicono di difendere.

Come riferito dal portale austriaco "Heute", i manifestanti sono stati aggrediti da un gruppo di turchi, scatenando una rissa tra circa 30 uomini. Poco dopo è sopraggiunta in forze la polizia che ha cercato di riportare l'ordine.

"Gli agenti hanno cercato di calmare la situazione sul posto", ha detto Markus Dittrich, portavoce della polizia di Vienna, a proposito dell'operazione di polizia nel quartiere Vienna-Favoriten, la cui situazione sembrava essersi calmata intorno alle 23. Durante la manifestazione è stato effettuato un arresto.

Fonte


Guarda anche 

Estremisti di sinistra incendiano le auto di due Securitas accusati di razzismo

All'inizio di luglio a Neuchâtel, la statua del filantropo David de Pury, accusato di essersi arrichito con lo schiavismo, è stata imbrattata con della v...
28.07.2020
Svizzera

Un altro centinaio di migranti fugge dalla quarantena, "così non si può continuare"

Non ha fine l'emergenza migranti senza fine in Sicilia con gli sbarchi che si moltiplicano e le autorità che non riescono a far fronte alla situazione, situazi...
27.07.2020
Mondo

Un tribunale greco condanna due passatori russi a 253 anni di prigione

Un tribunale greco ha condannato due marinai russi a pesanti pene detentive per traffico di migranti illegali. La notizia è stata data dal vicepresidente dell'...
24.07.2020
Mondo

In provincia di Perugia decine di migranti fuggono dalla quarantena

Continua a preoccupare in Italia la gestione del sistema di asilo, complicata dalla pandemia e dalla necessità di applicare, e far rispettare, le nuove disposizion...
20.07.2020
Mondo