Mondo, 21 giugno 2020

Notte di scontri e disordini a Stoccarda, poliziotti feriti e negozi saccheggiati

Più di una dozzina di agenti di polizia sono rimasti leggermente feriti e una ventina di persone sono state arrestate a Stoccarda durante una notte di disordini e tafferugli che, secondo le autorità locali, sono scoppiate dopo un controllo della polizia che è degenerato.

Fino a 500 giovani si sono quindi diretti in piccoli gruppi al centro della città per diffondere il caos per diverse ore. Spesso indossando cappucci, "hanno danneggiato gravemente le auto della polizia parcheggiate sulla strada rompendo i finestrini con sbarre di ferro e pali", ha detto la polizia in una nota.

"Hanno lanciato pietre e selciati rimossi dall'autostrada pubblica o dai cantieri verso altri veicoli delle forze di polizia che circolavano" e hanno attaccato membri delle forze di polizia. In totale "più di una dozzina di agenti di polizia" sono stati leggermente feriti in questa occasione, ha aggiunto la stessa fonte.

Sulla loro strada, i rivoltosi hanno anche distrutto diverse vetrine dei negozi, mentre diversi negozi sono stati saccheggiati, in
particolare su una delle principali arterie commerciali della città, come mostrato da vari video amatoriali che circolano sui social network.

Il canale televisivo pubblico locale SWR parla in particolare di una gioielleria, di un fast food o di un negozio di telefoni cellulari. La calma non è tornata prima delle 3:00 circa dopo l'arrivo dei rinforzi della polizia. Sono stati mobilitati fino a 280 membri delle forze di sicurezza.

A differenza di altri paesi europei o degli Stati Uniti, questo tipo di violenza urbana è molto rara in Germania. Lo shock tra i politici è stato ancora maggiore.

Il segretario del Partito socialdemocratico locale di Stoccarda, Sascha Binder, ha parlato di "scene degne di una guerra civile" e di "combattimenti di strada", chiedendo che sia fatta luce nella "notte orribile che ha conosciuto Stoccarda ".

Il capo del governo regionale del Baden-Württemberg, il Green Winfried Kretschmann, ha denunciato "la brutale eruzione della violenza" e "atti criminali".

Guarda anche 

La Germania minaccia di sospendere l'acquisto di munizioni svizzere se non può esportarle all'Ucraina

La Germania minaccia di sospendere l'acquisto di munizioni prodotte in Svizzera se quest'ultima non permette la loro riesportazione verso l'Ucraina. Concretam...
01.11.2022
Svizzera

Greta Thunberg difende il nucleare: “Errore chiudere le centrali in Germania”

In un'intervista pubblicata martedì, l'attivista svedese Greta Thunberg ritiene che sarebbe meglio continuare a utilizzare le centrali nucleari attualme...
12.10.2022
Mondo

Massiccio guasto paralizza il traffico ferroviario nel nord della Germania, "è stato un atto di sabotaggio"

Il traffico ferroviario in buona parte del nord della Germania è rimasto paralizzato sabato mattina a causa di un guasto. Secondo le ferrovie tedesche, all'...
08.10.2022
Mondo

Le scorie nucleari vicino alla Germania inquietano il governo tedesco

Il cancelliere Olaf Scholz ha dichiarato lunedì di voler "discutere" con il governo svizzero il progetto di stoccaggio di scorie radioattive a Stadel,...
13.09.2022
Svizzera