Svizzera, 04 giugno 2020

A Basilea la sinistra tenta (ancora) di introdurre diritto di voto e di eligibilità agli stranieri

A Basilea Città, gli stranieri dovrebbero poter votare e essere votati in futuro. Almeno secondo il Gran Consiglio che ha preso questa decisione mercoledì sera approvando di misura, con 48 voti contro 46 voti e 2 astensioni, una mozione in tal senso.

Il testo approvato prevede il diritto di voto e di eleggibilità per gli stranieri che risiedono nel cantone da almeno cinque anni e sono in possesso di un permesso C, di domicilio. Il governo, che condivideva gli obiettivi della mozione, deve elaborare un progetto di legge entro il 2022.

Ma anche se il legislativo si dice d'accordo con questo provvedimento, l'ultima parola spetterà tuttavia al popolo essendo necessario modificare la costituzione. E a livello popolare è tutt'altro che scontato che i basilesi seguano il loro legislativo. Il semicantone si è infatti più volte espresso sull'argomento, bocciando sempre la misura. L'ultima volta risale al 2010, quando gli elettori avevano bocciato con l'80% di voti contrari un'iniziativa dai contenuti analoghi a quelli della mozione socialista.

Guarda anche 

Elezioni a Basilea-Città, continua l'avanzata dei partiti ambientalisti

Le elezioni cantonali di Basilea-Città hanno visto tre dei cinque candidati uscenti al Consiglio di Stato riconfermati mentre al Gran Consiglio prosegue la cosidde...
26.10.2020
Svizzera

La foto dello svizzero che fa la spesa in Germania e che fa incavolare i tedeschi

La lista dei cantoni svizzeri considerati regioni a rischio dalla Germania è in costante crescita. E con il drastico aumento del numero di nuovi casi di infezione ...
19.10.2020
Svizzera

Offre da mangiare a un uomo affamato, viene aggredito con un'arma da taglio

Gli offre da mangiare perchè affamato ma nonostante il gesto di generosità viene aggredito. È successo a un 36enne di Basilea tra la notte tra sabat...
02.08.2020
Svizzera

Finalmente gli attaccanti: Lugano una vittoria che sa di salvezza

LUGANO – C’era un Lugano, quello del pre-COVID, che in casa era stato capace di vincere soltanto due volte (una sola nel 2019) in tutto il campionato. C&rsquo...
02.07.2020
Sport