Ticino, 18 maggio 2020

"Furbetti da coronavirus"

*Dalla prima pagina del Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri

Da settimane mettiamo in guardia su queste colonne. Adesso i nodi cominciano a venire al pettine! Stiamo parlando dei furbetti del quartierino - magari quartierino italico - che si fanno gli attributi di platino con i crediti “da coronavirus” a tasso zero garantiti dalla Confederella! Le banche elargiscono questi crediti “in scioltezza”.

Di controlli non ne vengono di fattosvolti. Si versa sulla base di un’autocertificazione, di cui nessuno verifica la correttezza. Tanto le banche non rischiano nulla: se i beneficiari non restituiscono quanto ricevuto, copre l’ente pubblico… e naturalmente lo fa con i danari del contribuente! Chi ottiene i soldi garantiti dalla Confederazione (cioè da noi) può benissimo usarli per altri scopi. Ad esempio, può depositarli su un conto privato e poi far fallire comunque l’attività che ha dichiarato di voler salvare. Nei giorni scorsi si è saputo che a Zurigo sono in corso indagini su una trentina di potenziali abusi nei crediti anticrisi covid.

Se gli abusi ci sono a Zurigo, figuriamoci dalle nostre parti! In questo sfigatissimo Cantone, “grazie” alla devastante libera circolazione delle persone voluta dalla partitocrazia, si sono insediate frotte di imprenditori-foffa provenienti dal Belpaese, specializzati nei fallimenti seriali stuccando tutti: collaboratori, fornitori, clienti, ente pubblico… Per costoro, redigere un’autocertificazione farlocca è una passeggiata!

Adesso vogliamo sapere com’è la situazione in Ticino sul fronte degli abusi nei crediti da coronavirus! Perché a ripianare i puff dei troppi furbetti dell’italico quartierino che da noi hanno trovato “ul signur indurmentàa” non ci pensiamo proprio!

*Edizione del 17 maggio 2020

Guarda anche 

Coronavirus: la situazione in Ticino

Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, martedì 11 agosto, si contano 3'...
11.08.2020
Ticino

Se ne è andato Oviedo Marzorini

Il mondo della politica è in lutto per la scomparsa oggi del 75enne Oviedo Marzorini. Avvocato e notaio, per 15 anni è stato in Gran Consiglio nelle fila...
10.08.2020
Ticino

La scuola riparte in presenza, ecco come

Come si ripartirà con la scuola a settembre? Se ne è parlato questa mattina in conferenza stampa con Norman Gobbi, Presidente del Consiglio di Stato,&n...
10.08.2020
Ticino

Quattro contagi nel fine settimana

Nessun decesso (il numero è fermo ormai da tempo a 350 unità, esattamente dal 12 giugno, quindi da quasi due mesi) e 4 nuovi contagi durante il fine settima...
10.08.2020
Ticino