Mondo, 15 maggio 2020

Presidente di un'associazione pro-migranti ucciso da un richiedente l'asilo che ospitava

La polizia francese ha arrestato un richiedente l'asilo afgano sospettato di aver ucciso il presidente di un'associazione che fornisce assistenza a migranti e richiedenti l'asilo.

Martedì, Jean Dussine, presidente dell'associazione benefica Itinérance, è stato assassinato nella sua casa di Bretteville-en-Saire, nel nord della Francia. Testimoni dell'aggressione hanno indicato agli inquirenti che l'autore dell'attacco era un 21enne afgano, che aveva sopraffatto Dussine prima di ucciderlo con una bacchetta di metallo, riferisce il sito francese “Ouest France”.

Il sospettato, un richiedente l'asilo afgano che Dussine aveva lasciato vivere nella sua casa, è stato prontamente arrestato e attualmente si trova in carcere preventivo presso la gendarmeria di Cherbourg con l'accusa di omicidio intenzionale.
Al momento, la polizia non sa cosa potrebbe aver motivato il migrante a compiere l'omicidio contro l'uomo che è stato così generoso da accoglierlo nella sua stessa casa.

Jean Dussine, 63 anni, era un insegnante in pensione ed ex direttore della scuola Manche di Gonneville, un dipartimento costiero della Normandia. Era presidente di Itinérance dal 2016 e da anni ospitava migranti nella sua casa.

Volontari di Itinérance e membri della Sud Education Manche Union hanno reso omaggio a Dussine, dicendo che era un "insegnante apprezzato da tutti" che sarà ricordato come un uomo "con totale impegno e completa empatia per le persone che ha aiutato".

Fonte

Guarda anche 

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo

Aggressione sessuale alla stazione di Olten: arrestato un migrante

La polizia cantonale solettese ha messo le manette ai polsi dell’uomo che lo scorso 5 giugno, attorno all’una, aveva aggredito sessualmente una giovane donna ...
14.06.2021
Svizzera

Quattro adolescenti feriti in una rissa

Quattro adolescenti sono rimasti feriti ieri sera, martedì, in una rissa avvenuta per motivi ignoti a Wädenswil (ZH). Tutti e quattro – come si legge...
19.05.2021
Svizzera

Rompe i finestrini delle auto, arrestato migrante che non doveva più essere in Svizzera

Un 37enne algerino è stato arrestato ieri dalla polizia cantonale argoviese con l’accusa di aver scassinato diverse automobili. L’algerino - che sog...
19.05.2021
Svizzera