Mondo, 25 aprile 2020

Gli italiani devono stare a casa, ma gli attivisti di sinistra possono scendere in strada a manifestare (VIDEO)

Nelle scorse settimane un pò tutti abbiamo visto immagini o riprese video un pò curiose (per non dire preoccupanti) di italiani fermati dalla polizia per essere andati a correre o per essersi sdraiati in spiaggia. E questo spesso con l'utilizzo di mezzi spropositati quali droni, volanti o ancora elicotteri. Senza parlare dell'"autocertificazione", un documento che ogni italiano deve (o dovrebbe) mostrare quando esce di casa per giustificare ogni suo spostamento. E questi sono solo alcuni esempi delle severissime disposizioni messe in atto dalle autorità italiane per confinare il più possibile i cittadini italiani nelle loro case.

Tale severità però non sembra valere per gli attivisti di sinistra che oggi sono scesi in strada per celebrare il 25 aprile. Come si può vedere nel video sotto, pubblicato sulla pagina facebook del quotidiano "La Verità", un numero discreto di persone ha potuto scendere in strada a Roma sventolando bandiere rosse e scandendo canzoni di sinistra senza, per quanto possiamo vedere, essere minimanente disturbati. E questo nella città del sindaco Virginia Raggi, Raggi che ancora 10 giorni fa si vantava del fatto che la polizia della capitale italiana il lunedì di Pasqua avesse fatto 14'000 controlli ed aveva fermato un uomo che faceva jogging grazie all'ausilio di un drone (vedere qui).

Guarda anche 

Maschera di Dalì e mitra in mano: erano due minorenni che giocavano a spaventare i passanti

ORBETELLO (Italia) – “La Casa di Carta” è ormai diventato un must un po’ per gli utilizzatori di Netflix di tutte le età, ma evident...
14.09.2021
Magazine

Chi si rivede: la Nazionale torna a Lugano

LUGANO – A distanza di 3 anni la Svizzera tornerà a Lugano. Questa volta non con Vladimir Petkovic in panchina, ma con Murat Yakin, e lo farà in vista...
07.09.2021
Sport

Saracinesca Sommer: Qatar 2022 è nelle nostre mani

BASILEA – Dici Svizzera-Italia e, specie in Ticino, ti si drizzano le orecchie. Tornano alla mente tante sfide importanti per i colori rossocrociati e, uscendo dall...
06.09.2021
Svizzera

Aveva danneggiato antenne radio e veicoli militari, estremista di sinistra dovrà risarcire 250'000 franchi di danni

Un estremista di sinistra di 30 anni arrestato nel gennaio 2019 nel canton Zurigo per aver danneggiato diversi veicoli della polizia e antenne telefoniche è stato ...
05.09.2021
Svizzera