Mondo, 10 aprile 2020

Si dichiarano diplomatici e mettono in difficoltà il carabiniere a un controllo (VIDEO)

In queste settimane di emergenza coronavirus uscire di casa per gli italiani è diventato decisamente complicato. Per uscire di casa, qualsiasi sia il motivo, il cittadino italiano deve compilare un formulario in cui viene scritto il motivo e orario dell'uscita, l'identità della persona e altre informazioni. E c'è chi, magari polemico contro il sistema messo in atto o per semplice divertimento, mette in difficoltà gli agenti incaricati dei controlli. Come successo a Peschiera, dove i carabinieri hanno fermato un'auto con 4 persone e si sono trovati in evidente difficoltà. L'uomo alla guida del veicolo dichiara che vogliono fare una passeggiata in piena pandemia da coronavirus e si dichiara soggetto di diritto internazionale nonché diplomatico così come gli altri passeggeri, cosa che mette in difficoltà il carabiniere, il quale evidentemente non è mai stato confrontato con questa situazione.

Episodio che può far sorridere, ma anche arrabbiare nel vedere un rappresentate dello Stato non essere all'altezza di una situazione che tutto sommato non è delle più complicate. “Per la profonda stima che ho per l’Arma, chiedo ai vertici di togliere questo militare dalla strada, magari mettendolo a svolgere lavori di ufficio, in quanto è purtroppo pericoloso sia per lui, per il collega e per gli altri” ha commentato un utente di Facebook che ha condiviso il video dell'accaduto (che potete trovare qui sotto).

Guarda anche 

FC Lugano: Mattia Bottani positivo al Covid

LUGAN O – Si allarga a macchia d’olio la situazione relativa ai contaggi da Covid-19 e, ovviamente, anche il mondo dello sport non può che esserne tocc...
28.10.2020
Sport

L’FC Lugano calma le acque: “Migliorano le condizioni di Renzetti”

LUGANO – Dopo le dichiarazioni rilasciate al “Blick” dal diretto interessato, l’FC Lugano ha rilasciato un comunicato in merito alle condizioni di...
25.10.2020
Sport

Renzetti spaventa tutti: “Non riuscivo a camminare. Dovevo appoggiarmi al muro: mi hanno ricoverato”

LUGANO – Lunedì 12 ottobre l’FC Lugano ha comunicato che il presidente Angelo Renzetti era risultato positivo al coronavirus. Dopo quella notizia si &e...
25.10.2020
Sport

Lugano: una ripartenza dalla quarantena che fa sorridere

LUGANO – Ebbene sì: dopo una quarantena per Covid si può ripartire. Magari con gli stessi pregi e difetti di prima, magari con una tenuta fisica non p...
25.10.2020
Sport