Svizzera, 06 aprile 2020

Il Tribunale federale ordina il rilascio di un ladro perchè "con il Coronavirus c'è meno rischio di recidiva"

Indirettamente, l'epidemia di coronavirus ha permesso a un detenuto di ritrovare la libertà e lasciare la prigione Champ-Dollon (nella foto), nel canton Ginevra. L'uomo, un ladro multi-recidivo che rubava principalmente nei centri commerciali del cantone, era stato messo in detenzione preventiva alla fine del 2019. È stato rilasciato martedì scorso.

Come riportato dal domenicale "Le Matin Dimanche", il Tribunale federale
ha ritenuto che l'attuale situazione legata al Coronavirus, che ha portato alla chiusura di gran parte dei negozi, ha ridotto il rischio di recidiva dell'imputato. La sua detenzione, quindi, non sarebbe più giustificata. Le autorità ginevrine sono state quindi invitate a trovare misure alternative all'incarcerazione e all'uomo è stato ordinato di seguire una terapia e a cercare un posto in una struttura socio-educativa.

Guarda anche 

Fatturava milioni quando era in vacanza o in malattia, medico condannato e espulso per truffa alle casse malati

Il Tribunale penale dell'Est vaudois ha condannato lunedì un medico francese di origine siriana residente a Vevey (Vaud) a tre anni di carcere, la metà ...
01.09.2020
Svizzera

Incarcerato per aver minacciato di uccidere la famiglia, non dovrà pagare le spese del processo e verrà risarcito

Un uomo che in preda alla disperazione aveva minacciato di uccidere la propria famiglia non solo non dovrà sostenere le spese del procedimento avviato dalla giusti...
28.08.2020
Svizzera

Sono almeno 30 i detenuti in attesa di espulsione rilasciati a causa della pandemia

In una sentenza pubblicata questa settimana Tribunale federale ha nuovamente rimproverato il Cantone di Zurigo, ordinando all'Ufficio federale della migrazione di Zur...
31.07.2020
Svizzera

“Ho visto Schumi e spero che tutti possano vederlo presto”

GLAND – Si rompe di colpo il silenzio sulle condizioni di Michael Schumacher, da sempre protetto dalla famiglia e dagli amici più stretti, dopo il terribile ...
19.07.2020
Sport