Svizzera, 06 aprile 2020

Il Tribunale federale ordina il rilascio di un ladro perchè "con il Coronavirus c'è meno rischio di recidiva"

Indirettamente, l'epidemia di coronavirus ha permesso a un detenuto di ritrovare la libertà e lasciare la prigione Champ-Dollon (nella foto), nel canton Ginevra. L'uomo, un ladro multi-recidivo che rubava principalmente nei centri commerciali del cantone, era stato messo in detenzione preventiva alla fine del 2019. È stato rilasciato martedì scorso.

Come riportato dal domenicale "Le Matin Dimanche", il Tribunale federale ha ritenuto che l'attuale situazione legata al Coronavirus, che ha portato alla chiusura di gran parte dei negozi, ha ridotto il rischio di recidiva dell'imputato. La sua detenzione, quindi, non sarebbe più giustificata. Le autorità ginevrine sono state quindi invitate a trovare misure alternative all'incarcerazione e all'uomo è stato ordinato di seguire una terapia e a cercare un posto in una struttura socio-educativa.

Guarda anche 

Lugano bastonato e con le ossa “rotte”

LUGANO – Dopo le brillanti vittorie con cui aveva aperto l’anno, a Davos e in casa col Langnau, il Lugano era atteso a una vera e propria prova di forza negli...
10.01.2021
Sport

Ginevra, migrante accoltella a morte il fidanzato della ex

Un omicidio è avvenuto attorno alle 18 di ieri, sabato 2 gennaio, a Vernier, nel canton Ginevra. A perdere la vita - comunica il Ministero pubblico ginevrino - &eg...
03.01.2021
Svizzera

Presunto stupratore di prostitute vince al Tribunale federale

Il Tribunale federale ha parzialmente accolto il ricorso presentato dall’avvocato Imed Abdelli per conto di un uomo che era stato condannato a 7 anni di carcere e 2...
31.12.2020
Svizzera

Revocato il permesso a una giurista in assistenza: “Sono stata boicottata”

Il Tribunale federale ha confermato la revoca del permesso di dimora di una cittadina italiana che era venuta in Ticino per avviare “un’attività lucrat...
25.12.2020
Ticino