Svizzera, 31 marzo 2020

Uccise la moglie e la suocera, chiesti 20 anni di carcere e l'espulsione

Il Ministero pubblico del canton Argovia ha chiesto 20 anni di carcere per un kosovaro di 57 anni accusato di aver ucciso sua moglie e sua cognata nel gennaio 2018 a Hausen (AG). Oltre alla pena detentiva, è stata richiesta anche l'espulsione dalla Svizzera per 15 anni.

L'inchiesta condotta dalla polizia argoviese è giunta alla conclusione che l'uomo ha pugnalato a morte le due donne, di 38 e 31 anni.
L'arma è stata trovata sul posto e l'autore è stato arrestato sulla scena del crimine e si trova attualmente in detenzione preventiva.

Il rapporto psichiatrico conclude che l'imputato soffre di disturbi depressivi. Oltre ai 20 anni di carcere richiesti, l'accusa richiede anche cure ambulatoriali. La data in cui si terrà il processo non è tuttavia stata ancora fissata.

Guarda anche 

Chiamano la polizia per una rapina in un negozio, ma stanno girando un video

Nell'agosto 2020 a Losanna, un passante aveva segnalato alla polizia di una rapina in corso in un negozio di alimentari. Poco dopo, quattro pattuglie di polizia e due...
22.07.2021
Svizzera

Causa un incidente con un ferito, dovrà lasciare la Svizzera per 5 anni

Un automobilista kosovaro dovrà lasciare la Svizzera per almeno 5 anni per aver causato un incidente in cui era rimasta ferita la persona con cui viaggiava e c'...
21.07.2021
Svizzera

Aveva causato un incidente in cui morì un passeggero, condannato a 5 anni di carcere

Un automobilista residente nel canton Zurigo dovrà scontare più di 5 anni di carcere per aver causato un incidente in cui morì uno dei passeggeri con...
20.07.2021
Svizzera

Prostituta a processo per aver avuto un cliente minorenne (che si diceva 18enne)

Si è aperto oggi il processo di una prostituta rumena di 23 anni accusata di aver avuto una relazione sessuale con un ragazzo di 13 anni nel settembre 2020, a Basi...
16.07.2021
Svizzera