Mondo, 03 marzo 2020

Schiaffi e fumo in faccia, così i migranti fanno piangere i bimbi per commuovere l'opinione pubblica (VIDEO)

Mentre la Grecia moltiplica gli sforzi per contenere le migliaia di migranti  che premono per entrare dalla Turchia, sono emersi diversi video in cui si vede come alcuni di questi migranti si industriano per fabbricare immagini ad uso e consumo dei media per influenzare l'opinione pubblica europea. 

Fra questi, quello più impressionante è probabilmente quello di un bimbo di pochi anni strattonato, percosso e addirittura tenuto sopra un piccolo rogo in modo che il fumo lo faccia piangere, come si vede nel video girato presso la frontiera greca che trovate qui sotto. Accanto, la (si presume) madre del bimbo si mette davanti alla telecamera urlando e muovendosi scompostamente, senza alcun nesso logico con quello che sta accadendo, apparentemente solo per fare scena.

Guarda anche 

Migranti si fingono diplomatici e volano in Germania con un jet privato

Richiedenti l'asilo si fingono diplomatici e giungono in Germania con un jet privato. Una famiglia irachena di quattro persone è atterrata venerdì scors...
15.10.2020
Mondo

L'Azerbaigian colpisce nuovi obiettivi in Armenia, si teme un escalation del conflitto

L'Azerbaigian ha annunciato mercoledì di aver colpito siti di lancio di missili in territorio armeno, una prima che fa temere un'escalation del conflitto n...
14.10.2020
Mondo

Paranoico spagnolo arriva a Chiasso e chiede asilo: “Ricevo messaggi subliminali”

Si è presentato a Chiasso lo scorso 8 luglio e ha presentato una domanda d’asilo in Svizzera dicendosi destinatario di messaggi subliminali: “Penso di ...
10.10.2020
Ticino

Presunto oppositore di Putin può restare in Ticino perchè ha l'HIV

Se dovesse tornare in Russia non avrebbe la certezza di accedere alle cure per l’HIV. Quindi può restare in Svizzera, più precisamente in Ticino, nono...
09.10.2020
Ticino