Magazine, 03 marzo 2020

Finge di avere il coronavirus… per evitare la multa: Denunciata!

Il clamoroso fatto è avvenuto a Genova dove una 59enne è stata denunciata per procurato allarme, sostituzione di persona e guida senza patente

GENOVA (Italia) – Era passata con il rosso e, per evitare la multa, ha clamorosamente finto di avere il coronavirus per evitare la multa. L’incredibile fatto è avvenuto a Genova: la 59enne è stata denunciata per procurato allarme, sostituzione di persona e guida senza patente.

Accompagnata a casa, dopo aver comunicato ai poliziotti di aver dimenticato la patente valida presso la sua abitazione, la donna ha finto di avere febbre e mal di testa, dicendo di essere affetta dal virus. I poliziotti hanno così indossato le mascherine e hanno avvisato il 118, facendo scattare l’allarme e la procedura, ma il personale medico, una volta giunto presso l’abitazione della 59enne, ha constatato che non c’era febbre e neanche il coronavirus.

È quindi scattata la denuncia.

Guarda anche 

Grazie ai volontari... e qualche raccomandazione

In questi tempi grami di pandemia tante persone si danno da fare per gli altri. Non solo a titolo professionale, ma anche come volontari. Quasi due settimane fa il Consig...
02.04.2020
Ticino

L'anno scolastico non verrà prolungato, certificati di studio rilasciati con "sufficiente anticipo"

L'anno scolastico 2019/2020 non sarà prolungato e dovrà essere convalidato per gli allievi delle scuole elementari. Per quanto riguarda le scuole medie,...
02.04.2020
Svizzera

Migliaia di cittadini svizzeri sono ancora bloccati all'estero

Dal 24 marzo scorso il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha rimpatriato oltre 2'000 cittadini svizzeri dall'estero. Nuovi voli vengono organizzati ...
02.04.2020
Svizzera

Conte proroga il confino degli italiani al 13 aprile, "dopo dovremo imparare a convivere con il virus"

Il premier italiano Giuseppe Conte ha firmato mercoledì sera il decreto che posticipa al 13 aprile le misure di contenimento del coronavirus, inclusa la ...
02.04.2020
Mondo