Svizzera, 02 marzo 2020

Coronavirus in Svizzera: proibito stringersi la mano

La campagna di informazione sul nuovo coronavirus "Così ci proteggiamo" passa dal giallo al rosso. 

Alle tre regole di igiene vigenti finora, lavarsi accuratamente le mani, tossire e starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito e in caso di febbre e tosse restare a casa, se ne aggiungono altre tre, che entrano in vigore immediatamente.
Rispettandole si può proteggere per quanto possibile sé stessi e gli altri dal contagio del nuovo coronavirus.

Le tre nuove misure introdotte sono:

- Gettare il fazzoletto usato in un secchio della spazzatura chiuso.
- Evitare le strette di mano.
- Prima di andare dal medico o al pronto soccorso, annunciarsi sempre per telefono.

Guarda anche 

"Niente seconda ondata di coronavirus"

Sono dichiarazioni destinate a fare discutere quelle rilasciate dal membro della task force scientifica della Confederazione Marcel Tanner, secondo il quale "non ci ...
28.05.2020
Svizzera

A Ginevra i clandestini saranno risarciti per non aver potuto lavorare

Indennizzati per non aver potuto lavorare, pur non avendo il diritto di risiedere o lavorare in Svizzera. La chiusura parziale delle attività economiche causata da...
28.05.2020
Svizzera

Frontiere, con l'Italia non c'è ancora una data. Ma non sarà sicuramente il 3 giugno

Il Consiglio federale intende allentare ulteriormente, in sintonia con le tappe dell’apertura economica, le restrizioni d’entrata in seguito al coronavirus. D...
27.05.2020
Svizzera

Ecco tutti gli allentamenti previsti dal 6 giugno

Il 6 giugno 2020 saranno allentati in ampia misura i provvedimenti adottati per combattere il nuovo coronavirus. È quanto ha deciso il Consiglio federale nella ...
27.05.2020
Svizzera