Svizzera, 27 febbraio 2020

Coronavirus, l'Italia sospende Dublino e i rinvii di richiedenti l'asilo

Tramite un comunicato trasmesso ieri ai media, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha reso noto che l'Italia ha deciso unilateralmente di sospendere, fino a nuovo avviso, l'accordo di Dublino, accordo che, lo ricordiamo, regola il trasferimento dei richiedenti l'asilo da un paese UE (e la Svizzera) al primo paese in cui il richiedente ha presentato la sua domanda. L'annuncio ha comportato la sospensione del trasferimento di 10 richiedenti l'asilo verso l'Italia, richiedenti
che continueranno quindi ad essere ospitati nei centri federali o cantonali.

La misura, fa sapere la SEM, si applica a tutti gli Stati europei che intendono trasferire in Italia, nel quadro dell’accordo di Dublino, richiedenti l’asilo la cui domanda va esaminata dall’Italia in virtù delle disposizioni del regolamento Dublino. La decisione è stata adottata in seguito alla diffusione del coronavirus in varie regioni italiane.  

Guarda anche 

"La Svizzera è pronta a un'eventuale ondata di domande di asilo?"

Ci dirigiamo verso una nuova ondata di "caos asilo"? È ciò che teme il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, che oggi ha interpellato il Consiglio...
17.06.2021
Svizzera

Netto aumento delle domande di asilo in Svizzera

Nel maggio 2021 sono state presentate in Svizzera 1029 domande d’asilo, ossia 179 in più che nel mese precedente (+21,1%). Lo comunica oggi la Segreteria di ...
17.06.2021
Svizzera

A lezione di calcio: Svizzera, così si torna a casa

ROMA (Italia) – Un bel colpo d’occhio da parte dei numerosi tifosi svizzeri sugli spalti. L’urlo di Xhaka per caricare i suoi al termine del nostro inno...
17.06.2021
Sport

Carobbio: "I minori migranti siano tali fino a 21 anni e non 18"

La consigliera agli Stati Marina Carobbio (PS) è tornata a far sentire la sua voce in difesa dei migranti. In un’interpellanza presentata questa settimana al...
17.06.2021
Svizzera