Sport, 25 febbraio 2020

La Svizzera e Petkovic ancora insieme: firmato il rinnovo

Vladimir Petkovic resterà al timone della Nazionale Svizzera anche dopo Euro 2020. Lo ha annunciato l’ASF oggi in una conferenza stampa a Muri, dove ha sede l’Associazione Svizzera di Football. L’ex allenatore della Lazio, in carica dal 2014, resterà quindi sulla panchina della ‘Nati’ fino al 2022 regalandosi così – in caso di qualificazione – l’opportunità di disputare anche i Mondiali 2022 in Qatar.

La notizia del rinnovo di ‘Vlado’ non è una sorpresa. In tempi non sospetti, il direttore delle squadre nazionali Pierluigi Tami aveva manifestato pubblicamente l’intenzione di proseguire l’avventura con il condottiero che ha guidato la Nazionale negli ultimi sei anni. È stata però inserita una clausola nel contratto di Petkovic. E riguarda proprio la prossima rassegna iridata.

“In caso di mancata qualificazione ai Mondiali – ha spiegato il portavoce Arnold –, lo stesso contratto potrà risolversi anticipatamente a fine 2021 o nel marzo 2022, in caso di playoff”. L’obiettivo, dunque, è chiaro. La ‘Nati’ e Petkovic ancora insieme “per crescere di livello”, ha affermato il Commissario tecnico fresco di rinnovo.

Guarda anche 

Rinviate anche le Olimpiadi: ci si rivedrà a Tokyo nel 2021

TOKYO (Giappone) – Alla fine anche il CIO ha dovuto arrendersi al coronavirus e alle pressioni dei vari comitati olimpici: le Olimpiadi di Tokyo si disputeranno nel...
24.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

VIDEO – Sport fuori casa vietato? Ecco come ovviare al problema…

BRUNICO (Italia) – Niente sport all’aperto, neanche in solitaria: in Italia il Governo, specialmente in Lombardia, ha scelto il pugno duro, ha optato per un g...
24.03.2020
Sport

Ora è ufficiale: Linus Klasen saluta il Lugano

LUGANO – Ormai era nell’aria, si attendeva soltanto il comunicato del Lulea e del Lugano, dopo che il suo agente aveva confermato di non aver ricevuto nessun&...
23.03.2020
Sport