Mondo, 24 febbraio 2020

Treni bloccati tra Italia e Austria per casi sospetti di coronavirus, Le Pen: "Chiudete le frontiere con l'Italia"

Dopo l'esplosione di contagi da coronavirus in Italia, il belpaese comincia a spaventare l'Europa. Nella giornata di ieri, infatti, Austria e Romania hanno annunciato di valutare la possibilità di chiudere le frontiere terrestri con l'Italia disponendo la quaratena per tutti gli italiani provenienti dalle regioni colpite dal contagio.

E l'Austria ha già cominciato a limitare il traffico da e verso l'Italia bloccando il traffico ferroviario sull'asse del Brennero in seguito di due casi sospetti di coronavirus a bordo di un treno internazionale diretto a Monaco di Baviera proveniente da Venezia Santa Lucia. Come riporta "Il Giornale", i convogli fermati dalle autorità austriache alla stazione del Brennero sono due Eurocity, l'EC 86 e l'EC 1288 entrambi diretti a Monaco.

A bordo del primo treno viaggiavano due donne tedesche con la febbre, sintomo principale del virus. Le viaggiatrici sono state fatte scendere a Verona Porta Nuova ma le Ferrovie dello Stato italiane, che hanno comunque isolato parte del treno, hanno informato il personale delle ferrovie austriache OeBB che a sua volta ha allertato il centro operativo di coordinamento del Ministero degli Interni di Vienna e, all'arrivo al Brennero alle ore 19,09, con un ritardo di circa 80 minuti, l'Eurocity 86 è stato fermato. Una quarantina di minuti più tardi è arrivato l'EC 1288 e anche quello è stato fermato. Le ferrovie austriache hanno quindi interrotto i viaggi tra Innsbruck e il Brennero (e viceversa) con i convogli che vengono fermati alla stazione di Steinach am Brenner. Il blocco riguarda anche il regionale austriaco Rex1828 e l'Espresso D408 Nizza-Mosca. Il ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer ha detto di essere "in stretto contatto con il governatore del Tirolo, Guenther Platter su come procedere".Oltre all'Austria, anche la Romania, paese con una numerosa diaspora in Italia, ha annunciato limitazioni per le persone provenienti dalle regioni italiane colpite, disponendo l'isolamento obbligatorio per chiunque provenga da Lombardia e Veneto o che nelle ultime due settimane hanno transitato in queste due regioni.

A dare comunicazione del provvedimento restrittivo è il ministero della Sanità di Bucarest con una nota stampa diffusa nel tardo pomeriggio di domenica.

Oltre ai due paesi sopra citati anche altrove si levano voci che chiedono limitazioni al traffico da e verso l'Italia, come la Francia dove Marine Le Pen ha chiesto di chiudere le frontiere terrestri con l'Italia in modo da limitare la diffusione del virus.

Guarda anche 

1'000 spettatori sulle tribune: siamo alla resa dei conti?

BERNA – In un clima sempre più del terrore, fatto di numeri (a volte non esattamente chiari), di futuro incerto e di un presente non limpido, la decisione pr...
19.10.2020
Svizzera

Da domani mascherina in tutti gli spazi chiusi accessibili al pubblico, assembramenti ancora più limitati e raccomandato il telelavoro

Indossare una maschera sarà obbligatorio in tutti gli spazi pubblici chiusi della Svizzera a partire da lunedì per contrastare la diffusione del coronavirus...
18.10.2020
Svizzera

Covid e calcio regionale: c'è chi chiede di fermare tutto

MAROGGIA - Forse c’è qualcuno a cui è rimasto un po’ di sale in zucca! Il Maroggia, per “voce” del suo vice-presidente Rub...
19.10.2020
Sport

Ueli Maurer critica l'allarmismo causato dall'aumento dei casi, "non bisogna cedere all'isteria"

Di fronte al rapido aumento del numero di casi di Covid-19, Ueli Maurer invita a non cedere all'isteria. Ciò che serve è piuttosto un'analisi basata...
18.10.2020
Svizzera